Cecco (Progetto FVG): "Il tutto esaurito di Pasqua è segnale positivo per Trieste"

"E'un punto di partenza. Il buon lavoro intrapreso in ambito regionale dall’Assessore Bini è importante trovi un collegamento in ambito locale, oltre che per il coordinamento e le norme, per progetti intercomunali di ampio respiro territoriale"

"Il tutto esaurito di Pasqua è un segnale positivo per il futuro di Trieste città turistica che bisogna leggere come una sfida ormai in fase avanzata, ma non certo un punto di arrivo, piuttosto di partenza" così si esprime Giorgio Cecco membro del coordinamento regionale, referente triestino per Progetto Fvg.

"Le attività turistiche sono sicuramente tra quelle che possono in parte far superare l’odierna crisi economica ed occupazionale, se supportate da politiche adeguate che aiutino la promozione del territorio e con interventi strutturali mirati – sottolinea Cecco -. Il buon lavoro intrapreso in ambito regionale dall’Assessore Bini è importante trovi un collegamento in ambito locale, oltre che per il coordinamento e le norme, per progetti intercomunali di ampio respiro territoriale, con l’ottimizzazione delle risorse, valorizzando le singole eccellenze in una pianificazione di area vasta. Tutto ciò e per esempio di interesse triestino, creando sinergie tra i Comuni della costa sul turismo balneare o con percorsi culturali collegati ai principali siti d’interesse museale".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

  • Le salme di Matteo e Pierluigi arrivate in Questura, allestita la camera ardente

  • Come arredare un monolocale sfruttando gli spazi in maniera ottimale

  • Investimento sulle strisce in viale Miramare: grave una donna

Torna su
TriestePrima è in caricamento