Colpisce guardia giurata con una testata, ennesima aggressione al Giulia

L'episodio si è verificato ieri intorno alle 18.50 nei pressi del supermercato Pam al piano terra della struttura. Sul posto anche la Polizia di Stato. La persona è riuscita a dileguarsi

Violenta aggressione nei confronti di una guardia giurata della Mondialpol SpA ieri sera al centro commerciale Il Giulia. L'ultimo di una serie di episodi si è verificato intorno alle 18.50 (e non alle 22 come inizialmente comunicato) nell'area del supermercato Pam sito al piano terra della struttura. Nella nota della ditta si legge che l'aggressione sarebbe avvenuta per mano di un "soggetto presumibilmente sotto l'effetto di alcool o sostanze" e che avrebbe "tentato l'ingresso abusivo nel supermercato". 

Sentita la centrlale operativa di Trieste, si è capito che il soggetto in questione avrebbe dapprima pagato una birra alle casse automatiche del supermercato e poi si sarebbe diretto verso l'uscita. Ad attenderlo una guardia giurata in servizio presso il supermercato che aveva notato il suo fare sospetto. Immediata quindi la richiesta di aprire lo zaino che la persona portava sulle spalle e che secondo la guardia conteneva della merce rubata. 

A tale richiesta la persona avrebbe iniziato a fare resistenza, continuando a rifiutarsi di mostrare il contenuto dello zaino. Presumibilmente infastidito dalla richiesta della guardia, il soggetto avrebbe iniziato a camminare all'interno del centro commerciale, continuando ad ignorare la richiesta della guardia giurata e a tentare di dileguarsi velocemente. E' a questo punto che la guardia avrebbe comunicato l'intenzione di chiamare la Polizia, mandando su tutte le furie l'acquirente.  

Il soggetto si sarebbe quindi girato e avrebbe colpito con una testata la guardia che però, secondo la centrale operativa di Trieste, sarebbe riuscito a metterlo a terra. Dall'intervento della guardia ne sarebbe nata una colluttazione violenta. La persona avrebbe iniziato a colpire sulla schiena il dipendente Mondialpol con la bottiglia di birra che aveva in mano. Nella colluttazione infine la bottiglia è caduta e si è frantumata in mille pezzi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il soggetto è però riuscito a liberarsi dalla stretta della guardia, scivolata su un coccio di vetro e a causa del pavimento bagnato. Allontanandosi, il soggetto avrebbe minacciato la guardia. Subito dopo sul posto è giunta la Polizia di Stato che ha raccolto alcune informazioni dai testimoni presenti sulla scena. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • Sparatoria ed inseguimento a Barcola, sullo sfondo una storia di droga

  • Spari a Barcola: è un avvocato l'arrestato per spaccio di droga

Torna su
TriestePrima è in caricamento