← Tutte le segnalazioni

Furto a Montedoro, l'autrice della segnalazione: "La vittima ha notificato la polizia slovena"

Redazione

Riceviamo e pubblichiamo la replica dell'autrice della segnalazione del presunto furto avvenuto all'interno del parcheggio del Centro Commerciale Montedoro di Muggia negli scorsi giorni.  

"Sebbene Muggia sia costantemente monitorata  delle Forze dell'Ordine, continuano i furti nel suo territorio. La sera del 15 novembre un cittadino sloveno è stato derubato, mentre faceva la spesa, del suo zaino che, ben in vista in macchina, ha attirato l' attenzione di esperti ladruncoli: macchina aperta in pochi minuti, e malloppo trafugato".

"Ha purtroppo denunciato il furto solo il giorno dopo presso il banco informazioni dell'Ipercoop, parlando di furto e macchina, percepito chiaramente da una cliente che le stava accanto come furto di autovettura. Il malcapitato aveva notificato la polizia slovena, ma non quella italiana, pur essendo il fatto accaduto sul nostro territorio. Già i muggesani si erano abituati ai furti in casa, correndo però, in molti, ai ripari con costose installazioni antifurto, per la gioia delle ditte fornitrici. Il Comune era anche venuto incontro ad alcuni offrendo dei fondi in aiuto".

"Agli esperti scalatori di ville, agli scassinatori di porte e finestre degli ultimi due anni, compensati da ricche refurtive di oro e gioielli, si aggiungono ora i ladri e scassinatori di macchine. Il Direttore del Centro Montedoro ci assicura che la vigilanza nel centro già da tempo è stata rinforzata. Ma possiamo fare la spesa indisturbati d'ora in poi nei centri commerciali del muggesano senza trovare la nostra macchina vandalizzata ed effetti personali derubati? Valgono le solite precauzioni: non lasciare a vista qualsiasi oggetto che possa ingolosire gli occhi esperti del ladruncolo".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TriestePrima è in caricamento