Cinghiale investito in superstrada, Cecco: «Automobilisti prestino massima attenzione» (FOTO)

Il coordinatore regionale di FareAmbiente Giorgio Cecco e il consigliere circoscrizionale Raffaele Tozzi, sono intervenuti per la presenza di una carcassa di cinghiale in superstrada

Foto leggermente modificata

Trovarsi un cinghiale in strada d'improvviso dinanzi l'auto, anche a una velocità moderata, può diventare un serissimo problema per l'incolumità delle persone, per i danni materiali e per l'inevitabile morte di questi animali che, crescendo in numero esponenziale, sono sempre più spesso causa di problemi per la cittadinanza.

Giorgio Cecco, Coordinatore Regionale di FareAmbiente per il Friuli Venezia Giulia e il consigliere di VI Circoscrizione Raffaele Tozzi di Forza Italia, sono intervenuti ieri pomeriggio su segnalazione di alcuni cittadini, addirittura in superstrada tra Cattinara e Basovizza, dove hanno rinvenuto una carcassa di cinghiale ai margini della carreggiata.

«Chiamati gli organi competenti per la rimozione. Si invitano gli automobilisti a fare attenzione e auspichiamo si attivino in maniera più incisiva tutte le azioni atte a tutelare la sicurezza dei cittadini e per migliorare la gestione della fauna selvatica».

Le foto sono leggermente modificate per il carattere cruento e per non causare shock nei lettori più sensibili:

cinghiale 20-9-16 2-2  cinghiale 20-9-16 3-2  cinghiale 20-9-16 4-2

Potrebbe interessarti

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Malore fatale per un operaio nel cantiere di via San Michele

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento