Cinque migranti sul sedile posteriore, arrestati due passeur

L'arresto è avvenuto ad opera della Polizia in autostrada nei pressi di Duino è avvenuto alcuni giorni fa. A finire nei guai un 35enne di origine tunisina e un cittadino di origine pakistana di 34 anni. Sul sedile posteriore della macchina italiana erano "stipate" tre persone di origine irachena e due iraniani

Il 15 aprile scorso due passeur di origine rispettivamente tunisina e pakistana sono stati arrestati dalla Polizia di Stato di Duino Aurisina con l’accusa di favoreggiamento all’immigrazione irregolare. I due erano a bordo di un’autovettura con targa italiana e trasportavano cinque cittadini stranieri, la maggior parte intorno ai 30 anni e provenienti dall’Iraq e dall’Iran.

Il fermo è avvenuto in A4 nei pressi di San Giovanni di Duino mentre stavano guidando in direzione Venezia. I cittadini stranieri a bordo dell’autovettura sono stati messi a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della Questura per i provvedimenti di competenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento