Cinque migranti sul sedile posteriore, arrestati due passeur

L'arresto è avvenuto ad opera della Polizia in autostrada nei pressi di Duino è avvenuto alcuni giorni fa. A finire nei guai un 35enne di origine tunisina e un cittadino di origine pakistana di 34 anni. Sul sedile posteriore della macchina italiana erano "stipate" tre persone di origine irachena e due iraniani

Il 15 aprile scorso due passeur di origine rispettivamente tunisina e pakistana sono stati arrestati dalla Polizia di Stato di Duino Aurisina con l’accusa di favoreggiamento all’immigrazione irregolare. I due erano a bordo di un’autovettura con targa italiana e trasportavano cinque cittadini stranieri, la maggior parte intorno ai 30 anni e provenienti dall’Iraq e dall’Iran.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fermo è avvenuto in A4 nei pressi di San Giovanni di Duino mentre stavano guidando in direzione Venezia. I cittadini stranieri a bordo dell’autovettura sono stati messi a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della Questura per i provvedimenti di competenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

  • La bambina scomparsa in Carso non è mai esistita, interrotte le ricerche

  • Tragedia a Sella Nevea: donna 55enne muore dopo un volo di 50 metri, abitava a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento