Barcolana, Cosolini: «Sostegno del Comune di Trieste all'evento»

Impegno a 360 gradi dell'amministrazione comunale per l'organizzazione la kermesse velica. Iniziative, eventi, agevolazioni per un evento dedicato non solo allo sport e al divertimento ma anche all'ambiente

Nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Gopcevich, il Sindaco Roberto Cosolini con il Presidente della Società Velica di Barcola e Grignano Mitja Gialuz e la Vicesindaca Fabiana Martini, ha illustrato le iniziative messe in campo dal Comune per la Barcolana. Presenti anche gli Assessori comunali Laura Famulari, Elena Marchigiani, Umberto Laureni, nonché i Presidenti della I Circoscrizione Roberto Cattaruzza e il Vicepresidente della III, Giancarlo Ressani.

«Anche quest'anno esprimiamo soddisfazione per lo svolgimento della Barcolana confermando una serie di agevolazioni da parte dell'Amministrazione comunale e un forte impegno messo in campo anche nell'ambito della comunicazione con vari mezzi, dai Social Facebook, Twitter all'Urp e alla Rete Civica – ha esordito la Vicesindaca Martini - . In questa edizione gli eventi collaterali daranno rilievo ad una significativa presenza delle realtà sociali negli spazi pubblici, assieme alla consueta presenza e rinnovato impegno sul fronte ambientale di AcegasApsAmga per la Barcolana a Impatto Zero e Green, e alle Circoscrizioni I e III per l'iniziativa Barcolana in Discesa, tutte iniziative che andranno ad aggiungere valore alla regata velica che negli anni ha accresciuto la sua fama anche a livello internazionale».

L'impegno ambientale di AcegasApsAmga è stato sottolineato dal Direttore Divisione Ambiente Paolo Dal Maso per una Barcolana a tutti gli effetti green, che si pone l'obiettivo di azzerare l'impatto ambientale e in terra massimizzando la raccolta differenziata dell'intera manifestazione, anche all'interno degli equipaggi, con la consegna di strumenti a supporto. Oltre alle 30 isole ecologiche in tutto il Villaggio Barcolana sulle Rive, Molo IV e Molo 0, sarà posizionato anche un centro mobile a servizio esclusivo degli espositori e dei ristoratori. A commercianti ed equipaggi sarà inoltre consegnato un kit con borsa per la raccolta differenziata flessibile, tripartita e di ridotto ingombro, accompagnata da una brochure informativa. Sarà quindi presentato a cittadini e visitatori anche il progetto del nuovo depuratore di Servola, il cui terzo stralcio ha preso il via da poche settimane. In un apposito "infobox" i cittadini potranno toccare con mano il progetto anche con supporti multimediali.

Il Presidente Gialuz ha ringraziato il Comune per il notevole sforzo che ogni anni mette a disposizione perre supporta la Barcolana, e tutti gli uffici che hanno collaborato attivamente.
Una Barcolana che è cresciuta tanto negli anni affinando organizzazione e collaborazioni per dare il meglio: dai parcheggi messi a disposizione per i visitatori, alla partecipazione di TriesteLaBora, il progetto del Comune che quest'anno vedrà la distribuzione di 2000 gadget realizzati dai ragazzi con disabilità insieme agli operatori nel laboratorio/negozio di via del Sale 4/A di piazza Cavana, e che saranno offerti a tutti gli iscritti alla regata. Un progetto che coinvolge tantissimi partner e associazioni (Acli, A.I.S.M., C.E.S.T., Cenacolo, M.Cuk, Girasoli, Le Buone Pratiche, Terra del Sorriso) e Cooperative (Duemilauno Ag.Sociale, La Quercia, Trieste Integrazione Anffas, Itaca, Lybra, Prospettiva, e altre realtà: Istituto Rittmeyer, Il Piccolo Rifugio Domus Lucis, La Fonte e San Martino al Campo). Sabato 10 e domenica 11 ottobre, il negozio/laboratorio sarà aperto dalle 10.00 alle 19.00.

Inoltre, la Barcolana in Discesa, evento che ogni anno si accresce, e la preziosa collaborazione con AcegasApsAmga per sensibilizzare sul tema della raccolta differenziata. «Auspichiamo che in questo senso il Villaggio Barcolana a 'impatto zero' diventi un modello per tutti» ha concluso Gialuz. «Esprimo un convinto apprezzamento per le collaborazioni di quest'anno alla Barcolana a "impatto zero" – ha ribadito il Sindaco Cosolini – che ci deve accomunare tutti, perchè il successo di una manifestazione basata sui numeri di migliaia di persone che affolleranno le Rive denota anche la maturità di organizzare eventi che presentano un'immagine di civiltà e di alto impegno civico. Ci mettiamo tutti quanti in gioco. Cittadini e operatori economici. Il nostro sforzo si è concentrato anche sulla semplificazione per lavorare al meglio consentendo gli ampliamenti degli spazi pubblici . Un altro appello è rivolto ai cittadini, invitandoli a non raggiungere le zone clou del centro con mezzi privati, utilizzando i parcheggi- contenitori dedicati a tariffe ridotte, e preferibilmente i mezzi pubblici. A breve in rete civica saranno a disposizione tutte le indicazioni e i link utili. Da sabato sarà disponibile anche il Park San Giusto. Inoltre, nel Villaggio Barcolana saranno presenti delle iniziative del Comune e dell'Azienda Sanitaria dedicate ai temi dell' “inclusione”. Nonchè un apposito gazebo di “Discover Trieste” che sarà presentato giovedì, alle ore 11.00, nel corso di una conferenza stampa».

Tra le inziative in programma, da rilevare la presentazione del volume “Saturnia e Vulcania-Motonavi da record” di Maurizio Eliseo che si terrà mercoledì 7 ottobre, alle 17.30, nella Sala Bobi Bazlen di Palazzo Gopcevich, alla presenza dell'assessore alla Cultura Paolo Tassinari e di Enrico Buschi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • In carcere 18enne per l'accoltellamento di scala dei Giganti, parte della gang del "Kalashnikov"

  • Topi, muffa e sporcizia in un bar di via Carducci: sequestrati gli alimenti

  • Incidente sulla curva Faccanoni: un ferito

  • Decreto Clima, arriva il bonus rottamazione 2020

  • Giovanni Gargiulo è Mister Trieste 2019

Torna su
TriestePrima è in caricamento