Condannato a Milano tre anni fa, arrestato a Villesse

A finire in manette è stato un cittadino di 34 anni di origine rumena che doveva scontare una condanna a quattro mesi e 20 giorni emessa dal Tribunale lombardo nel gennaio del 2016. L'arresto effettuato dalla Polizia di Frontiera di Gorizia

Polizia

Era stato condannato per uso di documenti falsi il 34enne di origine rumena arrestato dalla Polizia di Frontiera di Gorizia nei giorni scorsi, nei pressi del casello di Villesse. L'uomo, su cui pendeva un provvedimento giudiziario emesso dal Tribunale di Milano nel gennaio del 2016, stava viaggiando insieme ad altri connazionli a bordo di un furgone con targa rumena e diretto, presumiblimente, in Slovenia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo alcuni riscontri sulle banche dati in possesso delle forze di polizia, gli agenti della IV zona di Frontiera hanno accertato che sull'uomo pendeva un ordine di carcerazione a causa di una condanna a quattro mesi e 20 giorni di reclusione. Il cittadino rumeno, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, è stato accompagnato nel carcere di via Barzellini a Gorizia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: la console croata chiarisce la posizione del Paese

  • Blocco unilaterale dei confini, Fedriga chiede l'intervento del Governo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • Un aiuto per pagare l'affitto: al via il bando del Comune

  • Sparatoria a Nova Gorica, coinvolte più persone

Torna su
TriestePrima è in caricamento