Coniglio abbandonato nell'immondizia ad Altura

A salvarlo una volontaria dell'Enpa: «Un solo appello: noi ci siamo per accoglierli, curarli e trovar loro una famiglia sensibile e stabile. Grazie!»

foto tratte dalla pagina Facebook dell'Enpa Trieste

Dopo il gatto paralizzato abbandonato nei pressi dei bidoni dell'immondizia lungo le rive all'anti vigilia di Natale, un nuovo episodio simile si è verificato in città. Un gesto inqualificabile raccontato dall'Enpa Trieste: «Un povero coniglio da compagnia, gravemente denutrito, con un ascesso sotto l'occhio è stato ritrovato nel tardo pomeriggio di ieri (12 gennaio, ndr) da una nostra volontaria in un bottino dei rifiuti, nella zona di Altura. Per recuperare la povera creatura, stremita e sofferente, dal fondo del bottino semivuoto la volontaria ha avuto non poche difficoltà, ma decisa anche ad inserirsi nel bidone, pur di salvare l'animale, alla fine ce l'ha fatta». 

«La coniglia portata subito in ambulatorio è stata visitata e accudita dal nostro veterinario, dott. Lapia, che ne ha constatato le gravi condizioni di salute e ha provveduto alle terapie necessarie», spiegano all'Enpa.

«Non vogliamo commentare il gesto di per sè crudele ed invitiamo quanti leggeranno a fare altrettanto. Un solo appello - conclude il post della pagina Facebook -: noi ci siamo per accoglierli, curarli e trovar loro una famiglia sensibile e stabile. Grazie!».

13gen17. coniglio abbandonato-4

13gen17. coniglio abbandonato-3

13gen17. coniglio abbandonato-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Natale, come arredare l'appartamento con stile ed eleganza

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Brutto incidente in via Costalunga, un ferito

  • Uccise Nadia Orlando: si suicida dopo la condanna a 30 anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento