Controlli intensificati per Pasqua: 905 agnelli in un tir, multato il conducente

Gli animali non avevano a disposizione una capacità di movimento naturale e una ventilazione adeguata

Si é da poco concluso il lavoro della task force della Polizia Stradale di tutta Italia sul controllo del trasporto degli animali vivi verso i macelli e destinati quindi alle tavole italiane, durata complessivamente 5 giorni. L’operazione si inserisce tra quelle ad alto impatto disposte dal Servizio Polizia Stradale durante tutto l’arco dell’anno e fortemente voluta, in questo periodo, anche per intensificare le verifiche delle condizioni di trasporto degli agnelli in vista delle prossime festività pasquali, con l’obiettivo di contrastare possibili forme di maltrattamento durante il viaggio.

Nel territorio regionale, 55 pattuglie della Polizia Stradale, coadiuvate da operatori Uvac (Uffici veterinari adempimenti comunali) e della Ausl, hanno effettuato controlli sui veicoli adibiti al trasporto di animali vivi. Su 91 veicoli controllati, di cui 64 nazionali e 27 stranieri, sono state accertate 59 violazioni tra cui alcune relative alla specifica normativa su tale tipologia di trasporto.