26 anni senza Eddie Walter Cosina

Celebrata questa mattina la messa in ricordo dell'agente di Polizia morto nella strage mafiosa di via D'Amelio a Palermo, il 19 luglio 1992

Il 19 luglio 1992 in via D'Amelio a Palermo la mafia compie uno degli attentati più brutali della sua storia. Un colpo allo Stato, con la morte del giudice Paolo Borsellino e altri agenti della scorta. Eddie Walter Cosina, muggesano, era tra gli agenti che persero la vita. 

Questa mattina è stato commemorato il 26° anniversario della sua scomparsa. Don Paolo Rakic, Cappellano Provinciale della Polizia di Stato, ha officiato nel Duomo di Muggia la Santa Messa in suffragio dell'agente muggesano. Successivamente è stata deposta una corona sulla sua tomba.

Erano presenti i famigliari, il Prefetto di Trieste Annapaola Porzio, il Questore di Trieste Isabella Fusiello, il Sindaco di Muggia Laura Marzi, altre autorità civili e militari, oltre a una rappresentanza di soci della sezione locale dell’Associazione nazionale Polizia di Stato (Anps) con il labaro.

Un ricordo doveroso, nei confronti di chi perse la vita per difendere lo Stato. 

Potrebbe interessarti

  • I benefici del latte di mandorla. Gli usi, le proprietà e le controindicazioni

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Manutenzione forno, ecco 4 rimedi eco-friendly per una massima igiene

  • Piante grasse, ecco 5 motivi per cui averle in casa fa bene alla salute

I più letti della settimana

  • Trovato morto il terzo disperso nel crollo della palazzina a Gorizia (FOTO)

  • Trieste Trasporti, dal 1 luglio attivi i bus a chiamata

  • I benefici del latte di mandorla. Gli usi, le proprietà e le controindicazioni

  • Rintracciati 40 migranti a Gorizia, SAP: "Bene minaccia sospensione Schengen"

  • A torso nudo con cappello da cowboy molesta le passanti

  • Non vuole pagare il biglietto del bus e ferisce due agenti Italpol

Torna su
TriestePrima è in caricamento