"Costumi e sapori del mondo", mostra-mercato per le popolazioni terremotate

Lorenzo Giorgi presenta una manifestazione in occasione del carnevale che coinvolgerà gli chef di Amatrice. Lo stesso assessore si improvviserà aiuto chef per la causa.

La prima edizione della mostra mercato “Costumi e sapori del mondo” si svolgerà in piazza Ponterosso, e nelle vie Bellini e Cassa di Risparmio dal 23 al 28 febbraio, dalle 9 alle 21. Oggi, 22 febbraio, si è tenuta in municipio la conferenza stampa di presentazione, da parte dell'assessore comunale al commercio ed eventi correlati, Lorenzo Giorgi. Sono intervenuti anche Vincenzo Rovinelli in rappresentanza di Flash Srl, la funzionaria di Area Kristina Tomic e lo Chef di Amatrice Fabrizio Capannelli.

Una mostra-mercato di costumi, artigianato, prodotti tipici e attrazioni per bambini, a ingresso libero e con finalità benefiche, in contemporanea con la 26esima edizione del Carnevale di Trieste. Le casette in legno ospiteranno espositori da tutta Italia e dal mondo, con prodotti tipici e artigianali e degustazione di dolci accomunati dal villaggio del Carnevale. Sono previsti anche giochi per bambini, gonfiabili e una giostra.

L'evento, promosso da Flash Srl, accanto alla numerose proposte di prodotti prevede la presenza di uno stand d'eccezione gestito dalla Cooperativa di Amatrice “Amatriciana Qualità Italiana”, che con i suoi tre Chef e lo staff servirà la propria specialità  gastronomica, la pasta all'Amatriciana, nelle due varianti: bianca (la “Tricia”) e rossa, non solo, ad allietare i palati più golosi anche i dolci tipici: dalle “frappe” alle “castagnole” con crema chantilly, fino alle bevande, dalla birra artigianale di Amatrice denominata “Ambra” al vino bianco “la passerina” delle Marche o Locatelli/Galli umbro e il Montepulciano Valle Reale di Popoli abruzzese.

«Con entusisamo l'amministrazione comunale aderisce a questa iniziativa, un momento di festa, di incontro che accanto alla parte commerciale vuole trasmettere un importantissimo messaggio di solidarietà alle popolazioni terremotate di Amatrice – ha sottolineato l'assessore Giorgi – Una parte dell'incasso sarà devoluta ad Amatrice grazie agli chef che faranno assaggiare la “vera” Amatriciana. Tra gli chef, detro ai fornelli, ci sarò anch'io. Sarà anche possibile ricevere in omaggio un vasetto di sugo pronto artigianale con l'offerta di 1 euro. L'appello che rivolgo a tutti i triestini, come già avvenuto in occasione della “Amatriciana solidale” del 19 settembre di quest'anno, è che accorrano numerosi a "sommergere" la piazza Ponterosso con la loro presenza. Infine – ha precisato Giorgi - mi impegno personalmente, a spese proprie, a consegnare quanto raccolto in beneficenza nelle mani delle persone o famiglie colpite dal terremoto che potranno così ricevere in modo rapido il ricavato».

«Analoga iniziativa – ha spiegato Rovinelli – ma solamente con l'allestimento di giochi gonfiabili, sarà proposta a Monfalcone e il ricavato consegnato di persona dal collega dell'assessore Giorgi. Un evento che è tornato alla grande dopo sei anni di assenza. E' l'occasione per promuovere anche un'iniziativa benefica a favore di popolazioni così tragicamente colpite dal terremoto, che con molta dignità vogliono tornare a vivere. Ringrazio il sindaco Dipiazza e l'assessore Giorgi, nonché il presidente del comitato del carnevale Roberto De Gioia per questa iniziativa che vedrà il sabato e la domenica anche l'esibizione dei bambini in maschera, in un apposito tendone allestito in piazza Ponterosso»

«Il terremoto ci ha tolto tanto, parecchie famiglie hanno bisogno d'aiuto – ha detto lo Chef Capannelli - Ringrazio Trieste per averci ospitato e speriamo che i triestini vengano ad assaggiare le specialità delle nostre terre. Nel nostro stand cucineremo a vista. Tutti potranno apprendere dal vivo come si prepara un 'vero' piatto di pasta all'Amatriciana».
L'inaugurazione di “Costumi e sapori del mondo” è prevista domani, giovedì 23 febbraio, alle 11.  Alle 12.30, lo stesso assessore Giorgi darà man forte agli chef per proporre il piatto tipico all'Amatriciana.

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

  • Arredamento, le tendenze più in voga del 2019

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Annegato a Barcola, il cuore del ragazzo batte ancora

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento