Addio kune: la Croazia ha chiesto di aderire all'euro

Avviate le procedure per adottare la moneta unica. Il governatore Vujcic: "Zagabria nella zona euro entro il 2023"

Addio alle kune. La Croazia ha avviato la procedura per l'adesione alla zona euro. Come riporta la banca nazionale della Croazia, la HNB (Hrvatska narodna banka), il governo di Zagabria, in vista dell'ingresso nella moneta unica, ha avviato le procedure per entrare nel meccanismo di scambi europei (Erm II), che permette di mantenere fissi i tassi di cambio tra moneta nazionale ed euro. Secondo quanto dichiarato dal governatore della HNB,  Boris Vujcic, l'euro potrebbe entrare in vigore da gennaio 2023.

Potrebbe interessarti

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Trovato senza vita in mare: addio al fotografo Guido Cecere

  • Fuoriesce del materiale radioattivo, tre operai all'ospedale

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Allerta meteo: in arrivo forti temporali su tutto il FVG

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

Torna su
TriestePrima è in caricamento