Addio kune: la Croazia ha chiesto di aderire all'euro

Avviate le procedure per adottare la moneta unica. Il governatore Vujcic: "Zagabria nella zona euro entro il 2023"

Addio alle kune. La Croazia ha avviato la procedura per l'adesione alla zona euro. Come riporta la banca nazionale della Croazia, la HNB (Hrvatska narodna banka), il governo di Zagabria, in vista dell'ingresso nella moneta unica, ha avviato le procedure per entrare nel meccanismo di scambi europei (Erm II), che permette di mantenere fissi i tassi di cambio tra moneta nazionale ed euro. Secondo quanto dichiarato dal governatore della HNB,  Boris Vujcic, l'euro potrebbe entrare in vigore da gennaio 2023.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

Torna su
TriestePrima è in caricamento