La Croazia riapre ai turisti, per gli italiani ancora tutto fermo

L'annuncio arriva dal ministro del Turismo croato Gari Cappelli che indica nelle settimane successive al 15 giugno il periodo in cui gli italiani potrebbero tornare ad affollare le spiagge adriatiche

Foto archivio

La Croazia apre ai turisti della Mitteleuropa ma non ancora agli italiani. L'annuncio è stato dato dal ministro del Turismo croato già sindaco di Lussinpiccolo Gari Cappelli negli scorsi giorni. Da venerdì 29 maggio infatti i vacanzieri slovacchi, cechi, ungheresi e austriaci, oltre agli sloveni che già possono circolare in Croazia da qualche giorno, portanno dirigersi verso le spiagge dell'Adriatico orientale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ministro del Turismo, riporta La Voce del Popolo, "ha anche annunciato che in precedenza sarà rilasciata l’app che permetterà una flusso più veloce ai valichi di confine". Tale scelta, ufficialmente, è stata ratificata attraverso accordi bilaterali ed è scaturita dalla "buona situazione epidemiologica degli altri Paesi". Per quanto riguarda invece i turisti italiani bisognerà aspettare le settimane successive al 15 giugno, data in cui la Croazia aprirà le sue porte ai tedeschi e ai polacchi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • Un aiuto per pagare l'affitto: al via il bando del Comune

  • Sparatoria a Nova Gorica, coinvolte più persone

  • Fucile contro un giovane italiano, Serracchiani a Di Maio: "Chiarisca l'episodio con Lubiana"

Torna su
TriestePrima è in caricamento