Crociere, Bucci all'Italian Cruise Day: "Msc acquista una quota del Terminal Passeggeri"

A Trieste il forum di riferimento per il comparto crocieristico in Italia. Previsto il 25% in più dei passeggeri a Trieste nel 2019 secondo il rapporto di ricerca Italian Cruise Watch

Msc Crociere acquisterà una quota societaria del terminal passeggeri di Trieste: questa la principale novità rivelata dall’assessore comunale al turismo Maurizio Bucci al termine dell’ottava edizione di Italian Cruise Day, che si è tenuta oggi (19 ottobre 2018), nella Stazione marittima di Trieste. Si tratta del forum di riferimento per il comparto crocieristico in Italia, dove è stata presentata la nuova edizione del rapporto di ricerca Italian Cruise Watch, che prevede per il 2019 un record storico di passeggeri movimentati negli scali crocieristici italiani (11,85 milioni, +6,8% sulle stime già positive di chiusura 2018). Un mercato, quello crocieristico, che nel 2018 ha avuto un fatturato nazionale di 13miliardi e mezzo di euro, (il 28% del mercato europeo), e fornisce un posto di lavoro a circa 120mila persone, equamente distribuite tra nord, centro e sud. Nel prossimo triennio saranno investiti nei terminal italiani 200 milioni di euro.

Il ruolo di Trieste

Al di là dei dati nazionali, tra i 34 porti crocieristici italiani, Trieste si trova al 14esimo posto. Per il capoluogo giuliano, nel 2019, si prevede un movimento di 100mila passeggeri e un incremento del 25% rispetto al 2018, ma sono previste 63 toccate da parte delle navi bianche, una variazione negativa del 9%. “Le navi saranno leggermente di meno ma saranno più grandi – ha spiegato Bucci commentando i dati – Scontiamo ancora la non presenza regolare di Costa Crociere, che il prossimo anno si affaccerà, come quest’anno, con la Costa Neoriviera in primavera e in autunno (non tutta la stagione), poi posizionerà 2 volte la Costa Luminosa. Stiamo pian piano recuperando il rapporto con la compagnia, infatti faremo degli incontri operativi a Genova per condividere un ragionamento più stringente. È stata una loro iniziativa”.

L'importanza di MsC

Secondo Bucci “di sicuro questo evento ha giocato molto: avevamo presenti tutti i player mondiali della crocieristica, questo è stato un grande valore per noi. Se Msc diventa socia del Terminal passeggeri significa che c’è l’interesse del posizionamento su Trieste, anche perché diventa socia insieme alla competitor Costa Crociere, con una quota di qualche punto superiore”.

Molte le personalità di spicco presenti al convegno, tra cui Piefrancesco Vago, (del comitato esecutivo Clia Europe ed executive chairman di MSC Cruises), Massimo Brancaleoni (Senior Vice President World Wide Sales Costa Crociere) e Silvio Ciprietti (Head of Sales Italy del Gruppo Royal Caribbean).

Franco Napp

 “Trieste Terminal Passeggeri ed io personalmente - ha dichiarato Franco Napp, Amministratore Delegato Trieste Terminal Passeggeri - siamo stati lietissimi di avere potuto organizzare ed ospitare presso il nostro terminal l'Italian Cruise Day 2018. La crocieristica in Adriatico è oggi a un bivio in considerazione delle problematiche attinenti alla salvaguardia di Venezia. Non si può pensare infatti di poter organizzare degli itinerari in Adriatico senza avere un hub di riferimento nella sua pienezza operativa qual è oggi Venezia. Salvaguardandola ne beneficerà l'intero bacino Adriatico con Trieste in primis”.

Zeno d'Agostino

Così ha invece dichiarato Zeno D’Agostino – Presidente Assoporti “È stato fatto un grande lavoro per i nostri porti dal punto di vista promozionale, considerato il peso del segmento crocieristico. L'Associazione si è adoperata per lo sviluppo dell'integrazione con le città. Anche se quest'ultimo non riguarda soltanto le crociere ma tutto il traffico e le attività connesse in ambito portuale, con le crociere si possono implementare delle utili attività di comunicazione sociale con i territori circostanti".

La classifica dei porti italiani in base al traffico crocieristico secondo il rapporto di ricerca Italian Cruise Watch:

RisposteTurismo_ItalianCruiseWatch2018_Tab2.21_Previsioni_Traffico2019-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Nudo e ubriaco prende il sole al Cedas davanti a tutti

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Muore a 38 anni dopo una caduta con la moto, Dolina piange Devan Santi

  • Scomparso in Istria un triestino di 58 anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento