Miramare, Fedriga (LN): «Gli Asburgo interessati: accettare per il bene della città»

Il capogruppo alla Camera e segretario della Lega Nord Fvg Massimiliano Fedriga: «Tramite una delle loro Fondazioni, intendono ripristinare il castello di Miramare e il suo parco, a fondo perduto, in cambio di una partecipazione pubblico-privato nella gestione del sito»

«Non accettare il contributo offerto dalla Casa d'Austria per rilanciare il sito di Miramare è un danno per Trieste». A dichiararlo è il capogruppo alla Camera e segretario della Lega Nord Fvg Massimiliano Fedriga: «Gli Asburgo, tramite una delle loro Fondazioni, intendono ripristinare il castello di Miramare e il suo parco per svilupparne appieno il potenziale turistico e culturale. Il tutto con un finanziamento a fondo perduto, in cambio di una partecipazione pubblico-privato nella gestione del sito».

«Un'offerta irrinunciabile, alla quale però le autorità competenti, dalla Soprintendenza agli enti locali, non hanno dato alcun riscontro», spiega il deputato triestino. «Evidentemente il Pd, pur di continuare nella sua opera di devastazione del territorio, ritiene che il futuro del castello di Miramare non sia meritevole di attenzione. Un atteggiamento - conclude Fedriga - che va ad arrecare un danno gravissimo all'intera comunità, sia a livello di immagine che di indotto, per il quale saranno chiamati a rispondere pubblicamente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Acqua alta sulle rive e piazza Unità, allagamenti anche a Muggia e Grado (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento