Degrado giardino Basevi, Cecco-Polacco (FareAmbiente): «Pronti a lavorare tutti assieme per trovare soluzioni efficaci e durature»

Durante il sopralluogo è stato riscontrato che mentre la parte alta del giardino risulta pulita, la parte bassa ha evidenti segni di degrado

In seguito alla denuncia fatta attraverso i social dove con alcune foto si evidenziava la situazione di degrado del giardino Basevi di via San Giacomo in Monte, questa mattina il coordinatore regionale di Fareambiente Giorgio Cecco e Sabrina Polacco,responsabile della sezione dei volontari  “Laudato Si” di Trieste, accompagnati da alcuni consiglieri della Quinta Circoscrizione, hanno svolto un sopralluogo.
La situazione è quella evidenziata sui social, la parte alta del giardino risulta pulita mentre la parte bassa ha evidenti segni di degrado. Siringhe, preservativi, giacigli fatti di coperte, escrementi, rifiuti di vario genere.

I consiglieri della Quinta Circoscrizione lavoreranno su un documento da presentare presso il Comune di Trieste, dove verranno evidenziate tutte le criticità riscontrate e le possibili soluzioni.
Nella giornata di sabato 11 novembre, una consigliera della stessa circoscrizione che si trovava in zona ha segnalato la situazione alla Polizia Locale e all’Acegas per la pulizia dell’area.
«Certi che pulendo l’area il problema che ormai persiste da molti anni si ripresenterebbe, siamo pronti a lavorare tutti assieme per trovare delle soluzioni efficaci e durature»

.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Schianto fatale in moto a Monfalcone: morto un 38enne triestino

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Nuovi concorsi in Comune: aperti 8 posti a tempo indeterminato

Torna su
TriestePrima è in caricamento