Degrado lungo le Rive: rifiuti e puzza "intatti" per tre giorni

L'area dovrebbe essere di competenza del'Autorità portuale

Screenshot del post dell'11 luglio e foto di giovedì 14 luglio di Andrea Rodriguez

Non è la prima volta che la prima parte delle rive, quella dal Canal Grande al Molo Audace (la zona pedonale di Riva Tre Novembre), di compentenza dell'Autorità Portuale, finisce nel mirino dei social: tre giorni fa infatti su Facebook aveva fatto il pieno di "like" e "commenti" di disgusto la foto pubblicata da una triestina e che ritraeva delle scatole di piazza, bottiglie e, non visibile, il "puzzo di pipì nauseabondo". 

Se l'ultimo episodio, grazia a un sms inviato dall'ex consigliere Paolo Rovis (Trieste Popolare) a Zeno D'Agostino aveva portato alla risoluzione veloce del problema (nonostante la trasferta in cina del commissario dell'Autorià portuale); questa volta, a tre giorni di distanza dalla prima segnalazione, Andrea Rodriguez ha scattato una foto in cui sono visibili gli stessi elementi di prima, un po' spostati forse a causa del vento. 

14lug16. rifiuti rive-4

14lug16. rifiuti rive-3

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Morta la bimba di 4 anni rimasta in auto sotto il sole rovente a Rovigno

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

Torna su
TriestePrima è in caricamento