Degrado urbano: nasce la pagina Facebook "Scovazoni de Trieste"

9.15 - Il fondatore è Roberto Dubs: «Attendiamo il "like" del Sindaco

«Una vetrina per nulla prestigiosa, ma necessaria». Così Roberto Dubs, fondatore della pagina Facebook "Scovazzoni de Trieste" la descrive: «Si tratta di una richiesta di attenzione da parte di tutti i cittadini stufi di vedere i loro marciapiede traformarsi in discariche a cielo aperto».

Ecco perchè, a pochi giorni dalla creazione, già si stanno accumulando le foto di degrado, proprio come le cataste di immondizia ritratte. A dare un'occhiata veloce non c'è una zona più sofferente di altre, si passa da via Battisti a Pendice dello Scoglietto, piazza Puecher, via Filzi, e così via.

«Mi auguro - aggiunge Dubs - che la pagina possa tornar utile anche agli organi preposti alla pulizia della città per intervenire con tempestività nelle zone più critiche. Attendiamo fiduciosi il "like" sulla pagina da parte del Sindaco».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento