Degrado in via Capofonte, tornano i volontari Trieste pulita

Primo appuntamento del 2016 (dopo il rinvio di domenica scorsa a causa del maltempo) per i gruppi Volontari Trieste pulita, Nimdvm, Semo triestini e po bon, Te son de Trieste se..., e le pagine Scovazoni de Trieste e Osmiza: ritrovo alle 9.30 in via Capofonte (San Giovanni)

Torna una delle iniziative di maggior successo e riconoscimento pubblico della città: ritornano i volontari Trieste pulita con le loro domeniche all'insegna della pulizia degli spazi verdi resi discariche a cielo aperto dall'incivilità delle persone. Dopo il rinvio della scorsa settimana (inizialmente era prevista la ripresa delle "attività" per il 10 gennaio), questa domenica, 17 gennaio, i volontari si sono dati appuntamento in via Copofonte (San GiovannI) alle 9.30: verrà "bonificato" il parco che circonda i complessi Ater.

Come sempre, dopo l'incontro tra i volontari e il sindaco Cosolini in Comune (con il riconoscimento e il ringraziamento per l'attività socialemnte utile svolta), AcegasApsAmga disporrà un cassone nel quale verranno gettati i rifiuti raccolti nel boschetto e che poi verrà ritirato dall'azienda il lunedì mattina. 

Prenderanno parte all'iniziativa le solite compagini dei gruppi Facebbok Volontari per Trieste PulitaNIMDVM NdeinmonadevostramareSEMO TRIESTINI E PO BONTe son de Trieste se......, e le pagina Scovazoni de Trieste e Osmiza.

17gen16. volontari trieste pulita capofonte-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Blitz dei Nas in due locali a Campi Elisi, oltre 12 mila euro di multa

  • "Liberata dall'occupazione jugoslava nel '54", Jerry Scotti fa confusione sulla storia di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento