Delegazione della città albanese di Scutari ricevuta in municipio, rafforzata collaborazione

La delegazione, guidata dal Sindaco di Scutari, Voltana Ademi, era composta  da Filip Vila, assessore al Welfare, Marjan Lukani, coordinatore dell'Istituto Pace e Sviluppo Innovazione Acli, Stefano Bravin, direttore IPSIA. Presenti anche  componenti dell' Europe Direct del Comune di Trieste

Il Sindaco Roberto Cosolini assieme alla Vicesindaca Fabiana Martini ha ricevuto in Municipio una delegazione proveniente dalla città di Scutari (Albania), nell'ambito di un programma di scambio fra Albania e Italia.

La delegazione, guidata dal Sindaco di Scutari, Voltana Ademi, era composta  da Filip Vila, assessore al Welfare, Marjan Lukani, coordinatore dell'Istituto Pace e Sviluppo Innovazione Acli, Stefano Bravin, direttore IPSIA. Presenti anche  componenti dell' Europe Direct del Comune di Trieste.

La visita della delegazione albanese  segue la firma di un protocollo d'intesa avvenuta il 17 novembre scorso  fra Comune e ACLI provinciali di Trieste per promuovere l'accesso alle opportunità che l'Unione Europea rivolge ai giovani, in particolare attraverso il programma comunitario Erasmus +. E mediante l'invio e l'accoglienza di giovani volontari del Servizio Volontario Europeo. Accordo che rientra nell'ambito delle attività di Europe Direct, lo sportello informativo e di orientamento europeo del Comune. Una collaborazione già iniziata con il progetto “Informa SVE/FVGTour” che ha ricevuto il 21 ottobre di quest'anno l'”Eurodesk Awards”.

Stefano Bravin ha spiegato la valenza del progetto di cooperazione con il Friuli Venezia Giulia per lo sviluppo delle imprese sociali in Albania, per favorire le attività imprenditoriali e di occupabilità dei soggetti svantaggiati, che li ha portati a visitare realtà come l'Itis e l'Anfaas. Accanto all'opportunità di acquisire esperienza proprio presso l'Informagiovani per creare a Scutari e diffondere in Albania una realtà importante. Proprio in questi giorni una ragazza albanese, Alexandra, sta completando uno stage presso lo sportello Europe Direct.

“Mi fa estremamente piacere questa visita che corona una collaborazione in atto da sempre con l'Albania, in questa occasione un'esperienza sociale significativa- ha detto Cosolini - e mi auguro che quanto seminato possa portare nuovi risultati per il futuro rafforzando i legami di cooperazione.”

A tale proposito, il Sindaco di Scutari Ademi, ringraziando Cosolini, ha parlato della volontà di rilancio e di rinnovamento  del Comune di Scutari, appena conclusasi la fase di riforma territoriale. Una città che conta 200mila abitanti e comprende 9 altri piccoli comuni.Un grande patrimonio naturale paesaggistico e storico-culturale, che vuole essere valorizzato appieno con nuovi progetti di sviluppo e nuovi rapporti di collaborazione anche con le istituzioni e puntando soprattutto sui giovani.

Il Sindaco Cosolini, manifestando piena disponibilità a collaborare sul piano generale, simbolico e culturale, ha rivolto alla collega Ademi un sincero augurio per questa nuova stagione di riforme nell'ottica di fornire sempre servizi migliori ai cittadini, mantenendo le tradizioni ma anche stando al passo coi tempi e le innovazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento