Gestaccio al giocatore, il sindaco: "Volevo mettere pressione psicologica"

Dipiazza, a fine primo tempo di gara-3 dei quarti di playoff, ha fatto il dito medio a Mangok Mathiang, pivot della Vanoli Cremona

Il sindaco Roberto Dipiazza, alla fine del secondo quarto di gara3 tra Trieste e Cremona, si è alzato dal suo posto e, rivolgendosi al centro della squadra avversaria, Mangok Mathiang, gli ha fatto il dito medio.

In un'intervista rilasciata a Telequattro il primo cittadino si è giustificato con il tentativo di “creare pressione psicologica”: “Qualcuno mi ha accusato di qualcosa, ma io ho solo cercato di creare pressione psicologica per cercare di vincere. E abbiamo vinto”.

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Trieste-Lussinpiccolo in aliscafo: dal 29 giugno al via i collegamenti

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento