Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il sindaco a Parigi per sostenere Trieste città della Letteratura unesco

“È bello poter portare in una grande capitale europea come Parigi la nostra città. Stiamo facendo un buon lavoro e ci aspettiamo un ottimo risultato con la candidatura di Trieste a città creativa Unesco della letteratura”

 

“È bello poter portare in una grande capitale europea come Parigi la nostra città. Stiamo facendo un buon lavoro e ci aspettiamo un ottimo risultato con la candidatura di Trieste a città creativa Unesco della letteratura”. Lo ha detto il sindaco Roberto Dipiazza intervenendo nella capitale francese, su invito dell’ambasciatore italiano all’Unesco Massimo Riccardo, per puntare ottenere un endorsement di peso in grado di indirizzare su Trieste la scelta di città creativa per la letteratura.

Città della Letteratura Unesco 2019, lo scrittore Bjorn Larsson appoggia il progetto

"Una candidatura naturale"

“Con scrittori come Joyce, Saba, Svevo, Rilke, Magris e Pahor, Trieste è una città che esprime e fa vivere la cultura, siamo quindi ottimisti - ha concluso il sindaco Dipiazza – nella nostra candidatura a città creativa della letteratura Unesco”.“E’ una candidatura naturale - ha aggiunto l’assessore allo Sviluppo economico Serena Tonel - che va a valorizzare il tesoro letterario di Trieste che diventa anche un obiettivo turistico di alto livello e qualità”.

Per promuovere la candidatura è stato realizzato in collaborazione con PromoTurismoFVG anche un video ad hoc, presentato in anteprima a Parigi. L’appuntamento nella capitale francese è una tappa del percorso che si chiuderà a fine novembre con la scelta definitiva della città creativa per la letteratura.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TriestePrima è in caricamento