Discarica a cielo aperto in via Carbonara, FareAmbiente: «Nessuno fa nulla»

Lo evidenzia Giorgio Cecco, responsabile di FareAmbiente

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

«È una discarica abusiva fissa in prossimità del centro di raccolta di via Carbonara, più volte segnalata dai residenti all'Amministrazione Comunale senza ottenere risultati». 

Lo evidenzia Giorgio Cecco, responsabile di FareAmbiente in sopralluogo dopo le richieste di molti cittadini.

«Auspichiamo e sollecitiamo un pronto intervento del Comune per ovvi motivi di decoro, sicurezza e sanità pubblica – così Cecco – perché pur costantemente pulita l'area dall'AcegasApsAmga i rifiuti continuamente vengono depositati in loco».

«Ho richiesto l'intervento alla Presidente della Circoscrizione per chiedere la risoluzione del problema all'Amministrazione, senza ottenere risposta dalla stessa – dichiara Silvio Pahor consigliere nel parlamentino comunale e socio FareAmbiente – porto quindi la voce dei cittadini esasperati da questa vergognosa situazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • Coronavirus: un caso sospetto a Monfalcone, ma il test è negativo

  • L'allarme coronavirus tra ordinanze, dubbi e chiusure: tutti gli aggiornamenti in regione

  • Forti dolori addominali e in stato d'agitazione, 19enne intossicato finisce a Cattinara

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Emergenza Coronavirus, chiude l'Università di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento