Cocaina in tasca: arrestato 43enne per spaccio

L'uomo è stato notato dalla Squadra Mobile della Polizia mentre attraversava viale XX Settembre con atteggiamento circospetto. Quando D.Z. ha visto gli agenti ha manifestato inquietudine e insofferenza. Aveva con sé 15 grammi di droga e 450 euro in contanti

Foto di repertorio

Arrestato per possesso di cocaina D.Z., 43enne italiano. L'uomo è stato notato dalla Squadra Mobile della Polizia ieri, lunedì 23 settembre, mentre attraversava in fretta viale XX Settembre con atteggiamento circospetto. Quando D.Z. ha visto gli agenti ha manifestato inquietudine e insofferenza. Per questo motivo i poliziotti hanno deciso di effettuare un controllo più approfondito, all’esito del quale l’uomo ha consegnato spontaneamente un involucro in cellophane contenente circa 15 grammi di polvere bianca risultata successivamente positiva alla cocaina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto

Questo oltre alle modalità di occultamento e il rinvenimento di circa 450 euro in contanti nelle tasche di D.Z., hanno indotto glie agenti a pensare che la droga fosse destinata alla successiva vendita al dettaglio. Per tali motivi, D.Z., al termine degli atti di rito, è stato arrestato e sottoposto al regime degli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Trieste che coordina le indagini.

Espulso e condannato per guida sotto l'effetto di droghe: 36enne "beccato" a Fernetti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: la console croata chiarisce la posizione del Paese

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • Blocco unilaterale dei confini, Fedriga chiede l'intervento del Governo

  • Va a sbattere contro un cassonetto, brutto incidente in strada di Fiume

  • La Slovenia fa dietrofront: le frontiere apriranno gradualmente

  • La giunta "riscrive" il calendario delle feste: la Liberazione sarà il 12 giugno

Torna su
TriestePrima è in caricamento