Due passeur arrestati a Fernetti: trasportavano 3 irregolari tra cui 2 minorenni

I passeggeri sono stati denunciati a piede libero, i minori trasferiti in un'idonea struttura di accoglienza

La Polizia di frontiera di Trieste ha arrestato ieri sera (22 marzo) a Fernetti due "passeur", cittadini rumeni accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. I.M.S. di 40 anni e A.D.P. di 31 anni stavano trasportando in Italia con la propria auto tre giovani di origine afghana (rispettivamente di 21, 17 e 15 anni), privi di documenti e quindi irregolari sul territorio nazionale. La coppia si trova attualmente nel carcere locale di via del Coroneo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tre passeggeri invece sono stati denunciati a piede libero per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato; i due minorenni sono stati affidati ad un'idonea struttura di accoglienza del Capoluogo giuliano. L’operazione di ieri ha visto lavorare in stretta sinergia le pattuglie del Settore della Polizia di Frontiera di Trieste e dell’Arma dei Carabinieri della Compagnia di Aurisina che hanno saputo agire in modo tempestivo e coordinato in un breve arco di tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • I contagiati salgono a 930, 54 decessi: il bollettino del FVG

  • Firmato il decreto, la lista di cosa resta aperto e cosa chiude da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento