Due passeur arrestati sull’altopiano: 8 migranti riammessi in Slovenia

Durante l’intero anno sono stati arrestati dalla Polizia di Frontiera 26 passeur, di cui 2 italiani

Un cittadino italiano, C.M. le sue iniziali, ed un cittadino croato, iniziali  P.M., sono stati arrestati dagli agenti del Settore Polizia di Frontiera di Trieste, nell’ambito dei controlli straordinari contro l’immigrazione clandestina, in due operazioni distinte.

Prima operazione

Il cittadino italiano è stato fermato mentre accompagnava in Italia quattro cittadini albanesi tutti inammissibili in territorio Schengen attraverso l’ex valico di Fernetti. È stato quindi indagato in stato di arresto per il reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina ed associato presso la casa circondariale di Trieste.

Arrestato passeur con 7 persone a bordo

Seconda operazione

Stessa sorte è toccata per un suo “collega” croato intento a trasportare quattro cittadini turchi all’interno del suo furgone attraverso la frontiera di Trieste per poi farli scendere nei pressi dell’abitato di Opicina. Tutti gli stranieri entrati illegalmente in Italia sono stati denunciati a piede libero e per loro è stata richiesta la riammissione in Slovenia dopo aver preso accordi con le autorità di quel paese.

Silp: "Bene rinforzi ma non risolvono carenza organico"

Il sequestro

Le autovetture utilizzate dai due passeur sono state sequestrate e affidate in giudiziale custodia a una ditta specializzata. L’operazione, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha visto lavorare in stretta sinergia le pattuglie del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Duino Aurisina (TS), del Settore di Polizia di Frontiera e del II Reggimento Piemonte Cavalleria, che hanno saputo agire in modo tempestivo e coordinato in un breve arco di tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bilancio

Durante l’intero anno, durante i suddetti servizi di controllo di retro-valico, sono stati arrestati complessivamente dal Settore di Polizia di Frontiera di Trieste 26 “passeur”, di cui 2 italiani, due invece le denunce contro ignoti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • I contagiati salgono a 874, decessi a quota 47: il bollettino di oggi in Fvg

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • La Regione conferma il blocco totale, Fedriga firma una seconda ordinanza

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

Torna su
TriestePrima è in caricamento