Emanuele Filiberto di Savoia: "Le leggi razziali una vergogna nazionale"

Ieri la visita del principe a Trieste. L'incontro con il sindaco Roberto Dipiazza e l'assessore alla Cultura Giorgio Rossi, per poi recarsi alla Foiba di Basovizza e alla Risiera di san Sabba

Dopo aver reso omaggio stamattina al Sacrario di Redipuglia, Emanuele Filiberto è dunque giunto in Comune dove è stato accolto dal Sindaco nel tradizionale Salotto Azzurro, presente per l'occasione anche l'Assessore alla Cultura Giorgio Rossi.

L'incontro

Nel corso dell'incontro il Sindaco Dipiazza ha anche illustrato all'ospite la situazione geo-economica di Trieste e le attuali molteplici potenzialità e concrete prospettive di sviluppo della città, dalla portualità in ripresa e dalle possibilità offerte dalla nuova “Via della Seta” con la Cina, fino alle eccellenze scientifiche, alla cantieristica, al forte rilancio del turismo e alle opportunità di riuso del Porto Vecchio. Emanuele Filiberto ha quindi, dal canto suo, illustrato al Sindaco gli scopi della sua visita, di omaggio alla Storia ma anche di supporto ad alcune iniziative di solidarietà promosse da Casa Savoia, per le quali un apposito Gala di beneficenza si svolge in serata al Castello di Villalta di Fagagna presso Udine.

La visita nei luoghi simbolo

Dopo l'incontro in Municipio, che si è concluso con un reciproco scambio di doni (lo Stemma rossoalabardato della Città da parte del Sindaco, ricambiato da una targa ricordo con stemma sabaudo dal componente dell'ex famiglia reale italiana), il programma triestino di Emanuele Filiberto, accompagnato dall'Assessore Giorgio Rossi, è proseguito con una serie di visite conoscitive, al Castello di Miramare, a San Giusto e all'IRCI (Istituto Regionale per la Cultura Istriano Fiumano Dalmata), e di omaggio ai luoghi rappresentativi delle tragedie del '900 in queste terre (Risiera di San Sabba e Foiba di Basovizza).    

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Investita da un autobus sulle rive: è grave

  • Economia

    Crisi industria, CGIL: "Più di 1000 lavoratori a rischio"

  • Cronaca

    "Campagna acquisti" della Lega, Manuela Declich abbandona Forza Italia

  • Cronaca

    La CISL: "Da mesi Alma in ritardo con gli stipendi"

I più letti della settimana

  • Rapina e sparatoria a Opicina, ladri ancora in fuga

  • Guida ubriaco e si schianta contro auto dei Carabinieri

  • Investita da un autobus sulle rive: è grave

  • Schianto sulla Costiera: ferito un ciclista

  • Violenta una 20enne a Verona, era stato minacciato con una katana a Trieste

  • Rogo in strada di Fiume 16, a fuoco i sotterranei di un palazzo

Torna su
TriestePrima è in caricamento