Emergenza cinghiali: task force tra Provincia e Regione

Firmato protocollo tra la Provincia di Trieste e l'Ispettorato Agricoltura e Foreste di Trieste e Gorizia della Regione Friuli Venezia Giulia. Più vigilanza sulla fauna selvatica sul territorio e massimo coordinamento di uomini e mezzi in Regione

La Provincia di Trieste ha siglato un Protocollo con l’Ispettorato Agricoltura e Foreste di Trieste e Gorizia della Regione Friuli Venezia Giulia in materia di vigilanza faunistico venatoria e di coordinamento operativo delle strutture.

«Il Protocollo, già esistente tra le due parti, è stato rinnovato ed esteso con l’obiettivo di intensificare il servizio di presidio e vigilanza legato alla presenza di fauna selvatica sul territorio - ha commentato il Vice Presidente della Provincia di Trieste, Igor Dolenc – e di raggiungere il massimo coordinamento tra le strutture operative delle Stazioni Forestali e della Polizia ambientale territoriale».  

Con la sigla del Protocollo le parti si  scambieranno ogni tipo di informazione e notizia utile, ed avvieranno periodici servizi di pattugliamento ordinario e di pronto intervento straordinario.  Le strutture inoltre si impegnano a condividere  i  mezzi di trasporto in dotazione, a coordinare la reciproca reperibilità e a stilare un report annuale sulle attività condotte.  Il protocollo resta in vigore  ed è operativo fino a eventuale revoca o modifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • Schianto fatale in moto a Monfalcone: morto un 38enne triestino

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Emergenza Coronavirus, chiude l'Università di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento