"Emergenza" graffiti: la città vecchia assediata dai writers (FOTO)

«La soluzione ce l'abbiamo in casa: una particolare e innovativa vernice creata da un imprenditore triestino è pronto a offrire delle dimostrazioni gratuite sugli edifici del Comune». La proposta giunge dai consiglieri circoscrizionali Dubs, Babuder, Pesarino e Geremia

«Siamo qui non per attaccare l'Amministrazione comunale o per fare polemica, ma perchè abbiamo trovato una soluzione al grave problema dei writer che affligge nostro centro cittadino». Il consigliere in Quinta Circoscrizioen Roberto Dubs (Pdl/Forza Italia) ha introdotto così la conferenzta stampa svoltasi dietro piazza Unità, in Città vecchia, all'incrocio tra via Beccherie e via del Pane, i cui palazzi sono stati scambiati per tele dagli artisti-vandali triestini.

«La città è assediata dai writers e non si sta facendo nulla - ha continuato Dubs -. Ma come detto noi abbiamo la soluzioni tecnica: chiediamo al sindaco Cosolini a prendere contatto con una ditta di Trieste che ha mnifestato l'interesse a effettuare delle dimostrazioni grauite del suo prodotto "anti-writer": si tratta di vernici particolari, che non alterano il colore sottostante, ma impediscono alle bombolette spray di attaccare o, se proprio riescono a prendere, basta un panno umido per ripulire. Chiediamo quantomento di provare questo prodotto su qualche edificio di pertinenza comunale». Dubs ha poi proposto, per quanto concerne la sua Circoscrizione, di testare la vernice lì del soprapassaggio di Ponziana, nei pressi della Casa delle Culture.

«Da noi, in Terza Circoscrizione, potremmo provare il prodotto nel sottopasso di viale Miramare, che stando a quanto dice il Comune è stato riqualificato, ma ora è in condizioni vergognose. Poi - ha proposo Michele Babuder, anche lui Pdl/Forza Itala, consigliere circoscrizionale appunto in Terza - proporrei alla Polizia Locale di istituire un nucleo "anti-writer" com'è stato fatto in altre città italiane: per esempio a Milano, grazia alla catalogazione delle firme e tag dei vandali, si è riusciti a prendere diverse persone».

«Da noi, in Sesta circoscrizione - spiega Gianluigi Pesarino - non abbiamo questo problema, però potrebbe essere un buon posto dove "dare colore": per esempio per migliorare il grigiore di Casa Bartoli».

Infine a condannare i writer è stato Piero Geremi, coordinatore Forza Italia giovani: «Per noi le multe si possono anche raddoppiare e triplicare, questa non è arte, l'atre dei murale è ben altra e ci sono posti diversi dove dare dimostrazione delle proprie abilità».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Nuova ordinanza Fvg: confermato blocco fino a Pasquetta e obbligo di mascherine e guanti nei supermercati

  • Torna a salire il numero dei positivi in Fvg: 92 contagiati, Trieste la più colpita

  • Fermato fuori casa ma doveva essere in quarantena perché positivo: denunciato

  • Coronavirus: arriva la mappa dei contagi in FVG, interattiva e suddivisa per comuni

  • Coronavirus, in Fvg cala il numero dei contagiati e cresce quello dei guariti

Torna su
TriestePrima è in caricamento