Tragedia ferroviaria in Puglia: emergenza sangue, i centri di raccolta a Trieste

L'Azienda sanitaria aveva invitato i cittadini a dare il loro aiuto donando il sangue per gli oltre 50 feriti pugliesi dopo l'appello dei soccorritori

Aggiornamento 13 luglio - L'Azienda sanitaria triestina rende noto che «la Protezione civile di Bari ha ritirato l'allarme sangue. Comunque le eventuali controindicazioni vengono ricercate dal medico trasfusionista prima del prelievo».

---

Vi sarebbero diverse vittime e numerosi feriti a seguito di un grave incidente ferroviario avvenuto attorno alle 11 tra Andria e Corato, in Puglia. Due treni regionali della Ferrotramviaria si sono scontrati per cause ancora da chiarire. I morti accertati sono 23. Circa 50, al momento, i feriti, molti in gravi condizioni.

Dopo l'appello dei soccorritori che hanno allestito un ospedale da campo e dichiarato l'emergenza sangue, l'Azienda sanitaria ha diramato una nota stampa: «Al fine di poter offrire la più ampia disponibilità di punti di raccolta sangue per tutti i cittadini che volessero donare sangue il Centro Immunotrasfusionale garantisce la seguente apertura dei suoi punti prelievo»:

OSPEDALE MAGGIORE,  dalle ore 8.00 alle ore 11.00  

OSPEDALE BURLO dalle ore 8.00 alle ore 11.00  

OSPEDALE DI MONFALCONE dalle ore 8.00 alle ore 11.00   

OSPEDALE DI GORIZIA dalle ore 8.00 alle ore 11.00 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

  • Le salme di Matteo e Pierluigi arrivate in Questura, allestita la camera ardente

  • Come arredare un monolocale sfruttando gli spazi in maniera ottimale

  • Investimento sulle strisce in viale Miramare: grave una donna

Torna su
TriestePrima è in caricamento