Esof2020, Roberti: "Importante coinvolgere i cittadini"

Le parole dell'assessore regionale alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti, alla presentazione del lancio ufficiale del sito web di Esof2020 e delle call scientifiche, ovvero le proposte che perverranno online degli argomenti che saranno poi affrontati nelle sessioni di lavoro

"In questa città si respira scienza 365 giorni all'anno ed è questo uno dei motivi per cui Trieste si è aggiudicata l'importante opportunità offerta da Esof2020. Tra gli obiettivi della manifestazione ci sarà quello di avvicinare sempre più i cittadini alle istituzioni scientifiche del territorio".

Lo ha detto oggi a Trieste l'assessore regionale alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti, portando i saluti del governatore Massimiliano Fedriga alla presentazione del lancio ufficiale del sito web di Esof2020 e delle call scientifiche, ovvero le proposte che perverranno online degli argomenti che saranno poi affrontati nelle sessioni di lavoro.

Definendo la manifestazione scientifica che metterà al centro dell'Europa Trieste "un sigillo per questa città", Roberti ha sottolineato l'impatto virtuoso generato dal tessuto istituzionale dedicato alla ricerca, che connota non solo l'area giuliana ma tutta la regione.

Realtà scientifiche e territorio

Tema importante, secondo l'assessore, è rappresentato dall'integrazione tra le realtà scientifiche e il territorio, sia dal punto di vista economico, con le realtà produttive, che da quello culturale, a livello di condivisione con la cittadinanza.

"E proprio sotto questo ultimo aspetto - ha spiegato Roberti -, l'iniziativa delle call scientifiche presentata oggi, che prevede un diretto coinvolgimento di tutti coloro i quali vorranno portare il proprio contributo in termini di idee e di proposte, rappresenta un'azione concreta di compartecipazione con la comunità locale".

Infine, partendo dall'attività generata sin da questa prima fase dell'organizzazione dell'evento "che è la miglior dimostrazione di come la manifestazione si stia già rilevando un successo", l'assessore ha concluso affermando che il processo avviato con l'Euroscience Open Forum non terminerà nel luglio del prossimo anno, ma continuerà nel tempo portando sviluppo e crescita a tutto il Friuli Venezia Giulia.

Ha partecipato alla presentazione, tra gli altri, anche l'assessore alla Comunicazione del Comune di Trieste Serena Tonel.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Non mi sembra che L’ ESOF sia assimilabile ad una fiera della sardella, a cui i cittadini triestini appassionatamente partecipano. Spero che che l’assessore si renda conto che si tratta di SCIENZA in cui il comune cittadino può’ al massimo suggerire la quantità’ di cipolla da mettere nelle patate in tecia. Dr Fantoni per cortesia non permetta la partecipazione di esperti in osmize. Sarà’ una possibilità’ unica per dare a Trieste la capacità’ di implementare industrialmente quello che viene immaginato nelle varie dispendiose aree di ricerca.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Shock sulla 20, presunta aggressione a ragazza di 17 anni

  • Cronaca

    Sfonda la vetrata di un negozio e ruba 2.600 euro: arrestato

  • Cronaca

    Trieste-Malta, nuovo volo per raggiungere il Mediterraneo

  • Cronaca

    Giorgi lancia il progetto per rivitalizzare le piccole botteghe

I più letti della settimana

  • Auto perde il controllo e si cappotta sul Raccordo Autostradale (VIDEO)

  • Shock sulla 20, presunta aggressione a ragazza di 17 anni

  • Vivono in 35 metri quadri dopo aver perso tutto, la storia di una famiglia a Opicina

  • Sequestra una donna al settimo mese di gravidanza: arrestato

  • Donna trovata morta nel bagagliaio dell'auto

  • La rivista Limes accende il dibattito sul "caso" Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento