Colpo da 50 mila euro in posta, la sindaca Pallotta: "Telecamere in tutto il comune"

Poche settimane fa è stato stanziato un finanziamento regionale di 450 mila euro per il piano di video sorveglianza. Sul colpo da decine di migliaia di euro di questa notte: "C'è amarezza per quello che è successo, sono dei professionisti"

"C'è amarezza nel sapere che in un comune solitamente tranquillo ci siano dei professionisti che agiscono di notte e e che sono in grado di provocare un'esplosione di questo tipo". Le parole sono quelle del sindaco di Duino Aurisina/Devin Nabrezina, Daniela Pallotta che ha commentato così il grave assalto all'ufficio postale del comune avvenuto questa notte attorno alle 2 e da dove sono stati trafugati circa 50 mila euro. La prima cittadina del comune carsolino ha voluto sincerarsi della situazione e ha parlato anche con la direttrice delle poste, la prima a giungere sul posto dopo il furto. 

"Un po' di paura"

"Non ci sono stati feriti e questa è la prima cosa davvero importante" ha affermato la Pallotta. "L'ufficio postale era stato appena ristrutturato e dispiace perché ci sono stati molti danni all'interno della struttura". Secondo la prima cittadina Duino è un comune sicuro ma questo fatto di cronaca "lascia un po' di paura". Per quanto riguarda invece le indagini portate avanti dalla Squadra Mobile, la Pallotta ha voluto aggiungere la speranza di poter risalire agli autori del furto grazie "alle telecamere interne". 

"Un boato come un fulmine", la testimonianza

I 450 mila euro dalla Regione

Proprio poche settimane fa la Regione aveva stanziato 450 mila euro per il comune del Carso affinché possa dotarsi di un piano di sorveglianza. "Un finanziamento giustificato anche da fatti di questo tipo - ha concluso la Pallotta - e che comunque vanno ad aiutare l'ottimo lavoro che le forze dell'ordine stanno facendo". Infine, per quanto riguarda la testimonianza raccolta da TriestePrima che affermava come l'illuminazione stradale davanti all'ufficio postale non funzionasse da "prima di inizio giugno", la Pallotta ha risposto così: "Non è vero, funziona. Lo sarei venuta a sapere, visto che faccio personalmente le segnalazioni all'Acegas". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • Coronavirus: un caso sospetto a Monfalcone, ma il test è negativo

  • L'allarme coronavirus tra ordinanze, dubbi e chiusure: tutti gli aggiornamenti in regione

  • Forti dolori addominali e in stato d'agitazione, 19enne intossicato finisce a Cattinara

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Emergenza Coronavirus, chiude l'Università di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento