Farnei, i residenti: "La 20 non ferma al ritorno, 10 anni di disagi"

I cittadini di Farnei si sono uniti in un sit-in alla fermata del bus sull'incrocio tra Strada provinciale 15 e stradello di Rabuiese. Un problema che sta creando "Grossi disagi da un decessnio ai cittadini di tutte le età"

I cittadini di Farnei si uniscono in un sit - in per protestare contro "un disagio che dura da 10 anni" e riguarda il tragitto della linea 20. La protesta è avvenuta ieri alle 10 del mattino alla fermata bus in zona Farnei (Muggia) in corrispondenza dell’incrocio tra strada provinciale 15 e stradello di Rabuiese. 

Gravi disagi

Nel dettaglio, spiega il comitato, "si tratta della fermata della linea 20 che ferma in detta Località nel tragitto Muggia – Trieste e non ferma nel tragitto di ritorno Trieste – Muggia creando gravi disagi agli abitanti che lavorano o che vanno scuola a Trieste. La fermata già esisteva prima dei lavori di sistemazione stradale della Grande Viabilità delle Noghere poi è stata soppressa con la promessa che si sarebbe trovata una soluzione per ripristinarla. In tutti questi anni abbiamo segnalato agli organi competenti (Comune, Provincia, Regione, Azienda dei Trasporti) i disagi conseguenti a tale situazione".

Nuovo autovelox in strada per il Lazzaretto a Muggia 

La lettera del Comitato

"Nel gennaio 2017 – si specifica in una nota di Adriana Maglica, rappresentante del comitato dei cittadini di Farnei –  dalla Regione arrivava una risposta : il ripristino della fermata si può fare e che sarebbe stata sistemata alla fine dei lavori della rotonda del rio Ospo. Lavori terminati già da sei mesi. Ora dopo 10 anni di promesse, di sopralluoghi, di commissioni tecniche e non avendo a tutt’oggi alcuna risposta scritta e definitiva da parte degli uffici competenti della Regione siamo costretti a dimostrare pubblicamente questo nostro grande disagio".

"Basti pensare – specifica ancora il comitato –  che dalla nostra Località per andare al centro commerciale Arcobaleno (Famila, Eurospin, Brico e altri negozi) abbiamo la fermata mentre per il ritorno con le buste pesantissime della spesa dobbiamo fare a piedi il percorso che è lungo più di 1 chilometro e camminare al limite della strada a ridosso del guard rail in quanto nel contesto degli ultimi lavori sono stati eliminati i marciapiedi. Altrettanto vale per gli studenti e i lavoratori e tutti quelli che rientrano da Trieste. Siamo molto arrabbiati in quanto abbiamo visto in tutti questi anni soddisfare le esigenze sportive dei ciclisti con la costruzione di piste ciclabili, dei possessori dei cani con la realizzazione della spiaggia per gli stessi; il tutto nella nostra zona". 

La dichiarazione del vicesindaco Bussani

Alla manifestazione ha presenziato anche il Vice Sindaco di Muggia Francesco Bussani che ha dichiarato «Negli ultimi due anni ho personalmente partecipato a più incontri e sopralluoghi fatti anche in loco con i tecnici regionali. In queste riunioni sono stati presi degli impegni, che ora chiedo vengano rispettati. Si era detto che con le economie dei lavori della rotonda del Rio Ospo la Regione avrebbe finanziato l’intervento per il ripristino della fermata. La rotonda è ormai ultimata da mesi e nessuno ha risposto alle lettere che negli scorsi mesi sono state mandate a mia firma in Regione per chiedere quali fossero le tempistiche dell’intervento".

"Capisco – continua Bussani – che le priorità per la Regione siano molteplici, ma questo problema perdura da troppo tempo ed il disagio per le famiglie residenti è innegabile. Credo che una risposta sia dovuta non tanto a me, ma ai residenti firmatari della prima petizione (del 2009). È per questo che ho accettato con piacere l’invito a partecipare alla manifestazione di oggi e continuerò ad interessarmi a questo caso finché una soluzione definitiva sarà trovata".

"Nelle prossime settimane – conclude Bussani – proveremo nuovamente a contattare i tecnici della Regione FVG, Trieste Trasporti e FVG Strade e, se questo non bastasse, ci rivolgeremo direttamente all’assessore regionale competente chiedendo un incontro. È giusto che gli abitanti di Farnei possano godere del servizio di trasporto pubblico come tutti gli altri cittadini".

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Porsche "impazzita" abbatte un semaforo: tragedia sfiorata in viale Miramare

  • Svizzera-Trieste: autista abbandona pullman con 55 bambini all'autogrill per andare a Jesolo

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Cade sulla Napoleonica: ferita dopo un volo di 20 metri

  • Auto contro linea 11 in via Foscolo: sei feriti nell'autobus (FOTO)

  • Incidente a san Giacomo: ferita donna in gravidanza, coinvolte 3 auto

Torna su
TriestePrima è in caricamento