Femminicidio a Palmanova, Serracchiani: «In Fvg l'orrore non si ferma»

«In Regione un'apposita legge finanzia i progetti antiviolenza, come le Stanze rosa nei Pronto soccorso e interventi a favore di donne che hanno bisogno di sostegno per uscire da situazioni di violenza»

Foto di repertorio

«L'orrore non si ferma e le donne continuano a essere vittime di una violenza che non ha spiegazione, e che soprattutto non ha giustificazione». Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, esprimendo "dolore e sconcerto" per l'uccisione della ventunenne, apparentemente a opera del fidanzato il quale si è presentato alla caserma della Polstrada di Palmanova con il corpo della vittima a bordo della propria automobile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Serracchiani «le donne che rimangono vittime di persone con cui hanno legami affettivi sono ancora un numero troppo elevato, e rappresentano il punto più drammaticamente visibile di una mentalità che ancora si fatica a modificare. In Friuli Venezia Giulia un'apposita legge finanzia i progetti antiviolenza, sono state prese iniziative come le Stanze rosa nei Pronto soccorso e si fanno interventi a favore di donne che hanno bisogno di protezione e sostegno per uscire da situazioni di violenza. Occorre però che la consapevolezza del problema diventi più capillare a livello di opinione pubblica e - ha concluso - non se parli solo quando esplode un caso che ha risonanza mediatica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • Sparatoria ed inseguimento a Barcola, sullo sfondo una storia di droga

  • Spari a Barcola: è un avvocato l'arrestato per spaccio di droga

  • Auto precipita nella scarpata in zona Muggia (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento