Ferriera, Arpa FVG: «Obiettivi Aia quasi raggiunti non vuol dire aria Servola salubre per chi ci vive»

Il direttore dell'Arpa regionale, Luca Marchesi, in una conferenza stampa tenutasi oggi a Trieste, ha ribadito che gli obiettivi dell'Aia sono in via di raggiungimento e che la stessa può in ogni caso essere modificata

Conferenza stampa quest'oggi per l'Arpa del Friuli Venezia Giulia sul tema Ferriera e inquinamento.

Il direttore dell'Arpa regionale, Luca Marchesi, ha ribadito che gli obiettivi dell'Aia sono in via di raggiungimento e che la stessa può in ogni caso essere modificata.

In merito all'inquinamento di Servola, Marchesi ha anche puntualizzato sul fatto che rispetto al 2015 la qualità dell'aria è sicuramente migliorata, ma questo non vuol dire che è salubre e compatibile con i cittadini che vivono nel quartiere servolano.

Per la Ferriera ci sono controlli più approfonditi e frequenti, 4 visite annue, rispetto all'unica visita ispettiva ordinaria per le altre realtà industriali.

Il direttore Luca Marchesi ha anche ribadito che l'Arpa ha vietato alla Ferriera di Servola un aumento della produzione, considerato incompatibile con le condizioni di inquinamento in essere.

Potrebbe interessarti

  • I benefici del latte di mandorla. Gli usi, le proprietà e le controindicazioni

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Manutenzione forno, ecco 4 rimedi eco-friendly per una massima igiene

  • Piante grasse, ecco 5 motivi per cui averle in casa fa bene alla salute

I più letti della settimana

  • Trovato morto il terzo disperso nel crollo della palazzina a Gorizia (FOTO)

  • Trieste Trasporti, dal 1 luglio attivi i bus a chiamata

  • I benefici del latte di mandorla. Gli usi, le proprietà e le controindicazioni

  • Rintracciati 40 migranti a Gorizia, SAP: "Bene minaccia sospensione Schengen"

  • A torso nudo con cappello da cowboy molesta le passanti

  • Non vuole pagare il biglietto del bus e ferisce due agenti Italpol

Torna su
TriestePrima è in caricamento