Ferriera, Dipiazza: «Risposta della Regione alla Diffida è preoccupante»

Il sindaco Roberto Dipiazza, sulla risposta da parte della Regione in merito alla Diffida presentata dal Comune di Trieste: «La Regione non ha ancora fatto ciò che deve»

«Le dichiarazioni della Regione Fvg sono preoccupanti. La risposta inadeguata alla diffida del Comune ad un controllo puntuale è preoccupante perché, da questa si deduce chiaramente che la Regione Fvg, anche in relazione al verbale del 13 settembre a seguito del sopralluogo, non ha ancora fatto ciò che deve, come indicato nello stesso verbale».

Lo dichiara il Sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza a seguito della risposta della Regione Fvg alla diffida inviatale dall’Amministrazione comunale relativamente ai controlli sulla Ferriera di Trieste.

«Nello stesso verbale del 13 settembre è chiaramente scritto che «l’accertamento degli interventi strutturali per l’altoforno… venga effettuato dalla Regione previo sopralluogo congiunto degli Enti che partecipano alla Conferenza di Servizi». È chiaro, quindi, che le conclusioni del verbale sono evidentemente riferite al sopralluogo, a seguito del quale la Regione deve emettere un atto di accertamento separato e distinto dal sopralluogo».

«Se la Regione ha affermato che il sopralluogo ha concluso l’iter, non vorrei che in modo surrettizio volesse  spalmare le sue responsabilità sugli altri soggetti presenti, cosa che non può fare dato che è lei l’Ente controllore. Ciò è scontato – conclude Dipiazza – ma da questa risposta apprendiamo, purtroppo, che anche in questo caso la Regione non sta facendo quanto dovrebbe fare».
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti