In bus da Roma con 1,5 chili di droga: arrestato dalla Guardia di Finanza

Sono in corso, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Trieste, approfondimenti finalizzati a rilevare ulteriori profili di illiceità connessi all’attività di spaccio

Nell’ambito delle attività di controllo economico del territorio, volte alla prevenzione e al contrasto dei traffici illeciti, le unità operative del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Trieste hanno arrestato, in flagranza di reato, un soggetto di nazionalità afgana.

A seguito di mirati controlli, eseguiti nella zona centrale e nei pressi della stazione ferroviaria del capoluogo giuliano, è stato notato un cittadino afgano che, dopo essere sceso da un autobus di linea proveniente da Roma, manifestava chiari segni di nervosismo alla vista dei militari. A seguito di perquisizione personale il soggetto è stato trovato in possesso, occultati all’interno di un borsone, di circa kg. 1,5 di hashish, suddivisi in 15 panetti, idonei al confezionamento per il “minuto spaccio”, di 7.264 dosi (spesso destinate ad una platea di giovani e giovanissimi clienti). Lo stesso è stato quindi tratto in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e accompagnato presso la Casa Circondariale di via del Coroneo a Trieste, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Sono in corso, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Trieste, approfondimenti finalizzati a rilevare ulteriori profili di illiceità connessi all’attività di spaccio.

IMG-20170814-WA0019-2

IMG-20170814-WA0001-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • È inutile dire che servono nuove leggi perché non le faranno mai. Se vogliamo almeno provare ad eliminare queste risorse dobbiamo partire con l'eliminare chi le considera risorse. È questo spetta a noi con il nostro voto...quando ci faranno votare.

  • Avatar anonimo di Din Don
    Din Don

    uno al giorno .... la sensazione è che basta controllarli per trovarli in difetto .... solo che qua si gioca con la salute della gente ed in particolare dei giovani. Per me molto banalmente tolti i primi 2 grammi per presunto uso personale per i successivi 1.498 ti fai 1,498 giorni di carcere senza se e senza ma. La volta successiva che ti becco il tutto moltiplicato per 2, poi per 3 e via dicendo

  • risorse? ciao grim allora aspetto risposta

  • ecco le nostre risorse, sempre peggio come si adattano cominciano a spacciare, rubare e altro, di questi delinquenti cosa ne facciamo?? Fuori dalle ball a casa a casa che si faccia una legge alla prima che mi fai te ne vai, basta buonismo si deve cominciare ad essere drastici, ecco cosa succede dopo che il permesso o carta per girare l'Italia viene dato dopo anche anni, questa gente nel frattempo si "arrangia". Si vedono questi personaggi vestiti con magliette scarpe di marche che costano dove prendono i soldi?? Ecco svelato il mistero, che poi tanto mistero non è, con questo sarà il trentesimo migrante beccato in poco tempo, sicuramente mi è sfuggito qualcuno, è inaudito

  • Do giorni , e sta m e r d a xe' za libero .

  • Avatar anonimo di Arcistufo
    Arcistufo

    Accipicchia, quanti drogati !

  • Afgano? Ciò pegola! Dopo te cominci a pensar mal dei afgani. Povere risorse....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    A fuoco un appartamento in via dei Giuliani: 18 persone intossicate

  • Cronaca

    Terza corsia, viadotto sul Tagliamento aperto in entrambe le direzioni

  • Cronaca

    La cometa di Natale "sfiora" la Terra: come e dove vederla

  • Cronaca

    È record: a Trieste il valzer più grande del mondo

I più letti della settimana

  • Trieste piange Jennifer e Massimo, trovati i corpi senza vita

  • La tragica escursione dei due colleghi morti in montagna

  • È record: a Trieste il valzer più grande del mondo

  • I 10 libri da regalare a Natale per capire Trieste

  • Incidente ex GVT, parla il padre della vittima (FOTO)

  • Scomparsi sul Lussari, i due triestini visti da una fototrappola

Torna su
TriestePrima è in caricamento