Forbes: due triestini tra i 100 giovani italiani leader del futuro

Nella prestigiosa selezione presente nel nuovo numero di “Forbes Italia” compaiono Tiziano Bernard, classe 1992, ingegnere aerospaziale e Micaela Illy, 25 anni, imprenditrice

La carica degli Under 30 alla conquista del futuro: nella prestigiosa selezione presente nel nuovo numero (aprile 2019-volume 18) di “Forbes Italia” - edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle – compaiono anche due triestini. Si tratta di Tiziano Bernard, classe 1992, ingegnere aerospaziale e di Micaela Illy, 25 anni, imprenditrice. Entrambi alumni della Scuola Internazionale di Trieste, sono tra i 100 ragazzi italiani più capaci e talentuosi scelti dal noto magazine e suddivisi in 20 categorie: rappresentano la fotografia di intelligenze, talenti e capacità che saranno protagonisti del futuro.

Tiziano Bernard ha concluso i propri studi all'IST nel 2011, inaugurando con la sua classe il primo diploma del liceo internazionale. Una prima tappa che lo ha poi proiettato in America verso una carriera ricca di soddisfazioni: dopo la laurea in ingegneria aerospaziale, un master e un dottorato, Tiziano ha anche progettato un veicolo di esplorazione su Marte, ha ideato un prototipo di tuta per risolvere problemi di orientamento durante le missioni e ha studiato il comportamento dei piloti durante le emergenze in volo. Oggi lavora presso la "Garmin International", società specializzata in tecnologie di aviazione.

Micaela Illy ha invece fondato assieme all'amica e coetanea Oliva Burgio "EatsReady", un piattaforma che consente di scoprire i migliori ristoranti della città, consultare il menu, pre-ordinare e pagare, con l'obiettivo, come si legge nell'articolo di Forbes Italia, "di far risparmiare tempo ai lavoratori durante la pausa pranzo e allo stesso tempo aiutare i ristoratori". Una start-up che mira a consolidarsi nelle città italiane ma che ha anche l'ambizione di oltrepassare i confini nazionali, muovendosi con grande determinazione in un mondo imprenditoriale spesso declinato al maschile. Nell'intervista a "Forbes", Micaela dichiara: "In molti contesti ci siamo trovate ad essere le uniche donne e le più giovani. Noi ci abbiamo creduto. Era quello che volevamo fare e quando c'è la passione e il divertimento, gli ostacoli si possono superare".

Tiziano e Micaela, con la loro determinazione e la loro preparazione, rappresentano certamente un fiore all'occhiello per la comunità dell'International School of Trieste e un modello di riferimento per gli attuali studenti della scuola.

Forbes Magazine Vl. 18 - 30 UNDER 30 (trascinato) 18-2

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Minorenne picchiato da un 'ambulante': il racconto della vittima

Torna su
TriestePrima è in caricamento