Fuji-Zoncolan: gemellaggio italo-giapponese nel segno della montagna

Fuji, la montagna sacra per il popolo giapponese, e lo Zoncolan, la montagna "sacra" per i ciclisti, sono da oggi gemellati e tra Friuli Venezia Giulia e la Prefettura di Shizuoka si aprono interessanti spazi di collaborazione

Fuji, la montagna sacra per il popolo giapponese, e lo Zoncolan, la montagna "sacra" per i ciclisti, sono da oggi gemellati e tra Friuli Venezia Giulia e la Prefettura di Shizuoka (alle falde del Fuji e tra le aree imprenditorialmente più ricche del Giappone) si aprono interessanti spazi di collaborazione.

La "conferma" è giunta oggi da Udine, dove il vicepresidente della Regione e assessore alle Attività produttive Sergio Bolzonello, il manager Enzo Cainero ed il rappresentante della Prefettura di Shizuoka, Masao Shimizu, hanno ufficializzato il primo atto di questa cooperazione, ad iniziare dall'appuntamento della Carnia Classic International, da oggi Fuji-Zoncolan, del prossimo 30 agosto, che vedrà giungere sulla montagna friulana le prime schiere di appassionati ciclisti del Sol Levante.

L'appuntamento si ripeterà nei prossimi anni, con il 2016 candidato ad ospitare ciclisti friulani e non sulle strade che portano in vetta al Fuji, dove viene organizzato un'analoga corsa ciclistica, per giungere, con molte ambizioni, come hanno osservato Bolzonello e Cainero, al 2020, allorchè il Giappone ospiterà i Giochi olimpici.

In concomitanza con Carnia Classic, affidata alla presidenza di Fabio Forgiarini, e della kermesse giapponese sarà anche promosso un "Villaggio commerciale" per promuovere i prodotti friulani, non solo quelli (peraltro apprezzatissimi in Giappone) dell'agroalimentare.

Lo scambio Fuji-Zoncolan, i rapporti tra Friuli Venezia Giulia e Shizuoka, si avviano dunque con lo sport ed il turismo ma in prospettiva, ha dichiarato il vicepresidente Bolzonello, potrebbero sfociare in relazioni bilaterali molto interessanti.

Relazioni di fatto suscitate dalla notorietà che ormai da anni in Giappone ha raggiunto il Giro d'Italia di ciclismo e la stessa salita dello Zoncolan, che ha impressionato il mondo del ciclismo amatoriale dell'Estremo Oriente.

Ed a promuovere in quella terra la Carnia e lo Zoncolan, "per farla sempre più conoscere ed apprezzare", come ha sottolineato Bolzonello, è giunto l'"omaggio", commuovente, del regista Dante Spinotti (in collegamento video da Los Angeles), che ha realizzato e presentato, oggi in anteprima nell'auditorium della Regione ad Udine, il docu-film "Con Giuseppe Verdi da Maniago al Monte Zoncolan", che ha magistralmente interpretato la tappa del Giro 2014 Maniago-Zoncolan con le più celebri arie verdiane.

Nell'occasione è stato anche presentato un filmato sull'esibizione delle Frecce Tricolori nel corso dell'ultima tappa del Giro dell'anno scorso, conclusosi a Trieste, ed il volume sulle due tappe regionali sempre del Giro 2014.

Ed il "matrimonio" tra ciclismo e montagna FVG comunque non si ferma qui: se, infatti, il direttore del Giro d'Italia di ciclismo Mauro Vegni ha confermato che è già allo studio un progetto per riportare la corsa rosa in Friuli Venezia Giulia nel 2016, il commissario tecnico della Nazionale Davide Cassani ("nella vostra regione - ha affermato - c'è tutto quello che serve al ciclismo azzurro") ha annunciato che a giugno e luglio prossimi Piancavallo e Ovaro saranno le sedi di due raduni delle Nazionali under 23 e juniores, quest'ultima allenata dal pordenonese Rino De Candido.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

  • Covid 19: nessun morto in Fvg nelle ultime 48 ore, due nuovi casi a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento