Furto da 40mila euro all'ospedale Maggiore

È successo nel fine settimana nell’ambulatorio Ecodoppler della SC Geriatria al primo piano, dove è stato sottratto un ecodoppler con sonde. L'ASUITS: "Era già prevista la sostituzione"

Furto all'ospedale Maggiore per un valore di circa 40mila euro. A darne notizia l’Azienda Sanitaria Universitaria integrata di Trieste. È successo nel fine settimana nell’ambulatorio Ecodoppler della SC Geriatria al primo piano, dove è stato sottratto un ecodoppler con sonde. Le registrazioni degli apparati di sorveglianza, attivi sulle 24 ore, sono state consegnate alle Forze dell’Ordine che stanno indagando sul caso. L’azienda assicurerà il servizio riducendo al minimo i possibili disagi.

La dichiarazione dell'ASUITS

Così ha dichiarato il Commissario Straordinario di ASUITs Antonio Poggiana: “Per quanto riguarda le apparecchiature rubate, ASUITs ha una assicurazione che copre il furto di attrezzature. Era già stata prevista la sostituzione di questo ecodoppler per cui cercheremo di accelerare il più possibile la sostituzione”.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Porsche "impazzita" abbatte un semaforo: tragedia sfiorata in viale Miramare

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Cade sulla Napoleonica: ferita dopo un volo di 20 metri

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Auto contro linea 11 in via Foscolo: sei feriti nell'autobus (FOTO)

  • Frontale moto-furgone in via Brigata Casale: grave un 26enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento