In manette 19enne condannato per furto

La Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal GUP del Tribunale per i Minori di Trieste a carico di un giovane di Monfalcone e residente nel capoluogo regionale. Il reato di furto aggravato in concorso

Un 19enne originario di Monfalcone e residente a Trieste è finito in carcere ieri dopo essere stato condannato a due mesi e 20 giorni di reclusione per il reato di furto aggravato in concorso. La Polizia di Stato della Questura triestina ha dato esecuzione all'ordine di carcerazione emesso lo scorso giugno dal GUP presso il Tribunale per i Minorenni di Trieste e definitivo dall'ottobre dello stesso anno. 

Il giovane è stato fermato e identificato dagli agenti della Volante in largo Barriera Vecchia assieme ad un parente. Dopo le formalità di rito è stato accompagnato presso la locale Casa circondariale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rissa tra giovani armati di bastoni in largo Barriera, indagini della Polizia

  • "Scambio di persona", spunta un'altra versione sull'aggressione a Muggia

  • Lite in via Carducci, intervento della Squadra Volante

  • Segnala il furto di una macchina a Montedoro, ma per il Direttore e la Polizia non v'è traccia

  • Pugno di ferro del Questore, giù la saracinesca del bar Moderno

  • Maxi evasione per oltre due milioni di euro, nei guai autonoleggio con finte sedi in Slovenia

Torna su
TriestePrima è in caricamento