Furti e vandalismo nell'ex ospedale civile di Gorizia: un arresto

Un uomo di 40 anni è stato condotto agli arresti domiciliari. Il controllo è scattato dopo diverse segnalazioni nella zona

Dopo le molte segnalazioni di furti e atti di vandalismo nell’area dell’ex ospedale civile di Gorizia, è stato arrestato in seguito a indagini un 40enne, residente a Cormòns, per il reato di furto aggravato. L’attività, effettuata dal personale della squadra volante della locale questura, ha avuto inizio nella mattinata di ieri, 9 agosto, nel corso di un controllo presso l’area dismessa. Gli agenti, udendo dei rumori sospetti provenire da una palazzina del comprensorio, sono entrati nell'edificio e hanno sorpreso nella una stanza un uomo intento ad armeggiare con delle sbarre metalliche, appena estratte da un muro.

"Spesa gratuita" all'In's di via Zorutti: denunciati due giovani

L'arresto

Il malintenzionato era privo di documenti ed è stato accompagnato in questura per l'identificazione, mentre gli oggetti rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro penale in attesa di restituzione ai legittimi proprietari. Dopo gli accertamenti il 40enne è stato, pertanto, arrestato per il reato di furto, aggravato dalla natura pubblica dello stabile e dalla violenza sulle cose perpetrata, nonché condotto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

  • Acqua alta sulle rive e piazza Unità, allagamenti anche a Muggia e Grado (FOTO)

  • I metodi fai da te per pulire i tappeti in modo efficiente

  • Rissa tra giovani armati di bastoni in largo Barriera, indagini della Polizia

Torna su
TriestePrima è in caricamento