Furto in bar a Prosecco: rubano le slot e le aprono nel bosco (FOTO)

Nella notte irruzione dei ladri al Bar Giovanni e Maria: danni per migliaia di euro. Indagano i Carabinieri

Solo una settimana fa i Carabinieri avevano arrestato un uomo che aveva tentato il furto in un bar di Prosecco. La scorsa notte, quella tra mercoledì 17 e giovedì 18 gennaio, il paese dell'Altipiano è stato nuovamente luogo di un furto, questa volta andato a buon fine. Nello specifico siamo a Borgo San Nazario dov'è stato preso di mira il Bar Giovanni e Maria: i malviventi, nottetempo per l'appunto, si sono introdotti nel locale e hanno asportato per intero le slot machine e le macchine cambiasoldi. 

Per evitare poi di portarsi dietro un carico così pesante e sospetto, i ladri hanno deciso di aprire i macchinari e rubare i soldi contenuti all'interno poco distante, all'interno del bosco. 

Dopo l'amara scoperta da parte dei titolari, questa mattina, sul posto sono giunti i Carabinieri che hanno dato via alle indagini che si baseranno anche sulle prove raccolte dal reparto scientifico. L'ammontare del danno e della refurtiva è di diverse migliaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento