Giovane triestino sorpreso a rubare psicofarmaci al Maggiore, denunciato

Il giovane è stato trovato da personale sanitario mentre frugava all’interno della sala medicinali di un reparto dell’Ospedale Maggiore. Denunciato

Ieri sera domenica 19 gennaio la Polizia di Stato ha denunciato per furto aggravato un triestino, W.B. le sue iniziali, nato nel 1996. Il giovane è stato trovato da personale sanitario mentre frugava all’interno della sala medicinali di un reparto dell’Ospedale Maggiore. Gli operatori di una Volante giunti sul posto hanno quindi recuperato due flaconcini di benzodiazepine, farmaco che aveva da poco sottratto. Dopo le formalità di rito e l'intervento degli agenti, l’uomo è stato deferito alla locale Procura della Repubblica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Benzina in Slovenia: da oggi costa ancora meno

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Studi legali migliori d'Italia, due triestini nella classifica di Forbes

Torna su
TriestePrima è in caricamento