Giovane triestino sorpreso a rubare psicofarmaci al Maggiore, denunciato

Il giovane è stato trovato da personale sanitario mentre frugava all’interno della sala medicinali di un reparto dell’Ospedale Maggiore. Denunciato

Ieri sera domenica 19 gennaio la Polizia di Stato ha denunciato per furto aggravato un triestino, W.B. le sue iniziali, nato nel 1996. Il giovane è stato trovato da personale sanitario mentre frugava all’interno della sala medicinali di un reparto dell’Ospedale Maggiore. Gli operatori di una Volante giunti sul posto hanno quindi recuperato due flaconcini di benzodiazepine, farmaco che aveva da poco sottratto. Dopo le formalità di rito e l'intervento degli agenti, l’uomo è stato deferito alla locale Procura della Repubblica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, spopola sul web il nuovo grafico di un ricercatore di Trieste

  • Nuova ordinanza Fvg: confermato blocco fino a Pasquetta e obbligo di mascherine e guanti nei supermercati

  • Coronavirus, numeri choc alla casa di riposo La Primula: 39 su 40 positivi

  • Coronavirus, in Fvg cala il numero dei contagiati e cresce quello dei guariti

  • Il virus in Fvg non si ferma: 114 nuovi positivi e sette decessi nelle ultime 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento