Da aprile oltre 20 furti all'ASD Pattinaggio Artistico Triestino

La segnalazione arriva direttamente dalla vicepresidente del PAT Marina Bencich d'Agostino: "È diventato un incubo"

Furto nella notte nella sede dell'A.S.D. Pattinaggio Artistico Triestino in via Costalunga. A quanto pare uno dei tanti, come ci ha raccontato Marina Bencich d'Agostino, vicepresidente dell'associazione: "Da aprile abbiamo ricevuto più di 20 visite non gradite. Questa volta ci hanno portato via, per la seconda volta, un mixer per la musica. Abbiamo fatto diverse denunce, ma è difficile "beccarlo", siamo in aperta campagna".

Il ladro - si presume si tratti sempre della stessa persona- avrebbe anche portato via anche oggetti di uso quotidiano: "In questi 9 mesi sono spariti televisori, avvitatori, soldi e persino cibo e bibite. Per non parlare dei danni che ci lascia scassinando la porta o la cassa" ha aggiunto la presidente.

"È diventato un incubo: dobbiamo nascondere le cose e le mattine non sappiamo mai in che stato troveremo la sede" ha concluso.

48370164_2236508563300307_6206034572270895104_n-2

48319170_528001984343142_1143097565781164032_n-2

48090106_525853507882312_5929249253170872320_n-3

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Way of life" vince la Barcolana 51 (FOTO E VIDEO)

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Accoltellamento in scala dei Giganti: un 17enne italiano in prognosi riservata

  • Barcolana 51: i primi 10 classificati (FOTO)

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

Torna su
TriestePrima è in caricamento