Da aprile oltre 20 furti all'ASD Pattinaggio Artistico Triestino

La segnalazione arriva direttamente dalla vicepresidente del PAT Marina Bencich d'Agostino: "È diventato un incubo"

Furto nella notte nella sede dell'A.S.D. Pattinaggio Artistico Triestino in via Costalunga. A quanto pare uno dei tanti, come ci ha raccontato Marina Bencich d'Agostino, vicepresidente dell'associazione: "Da aprile abbiamo ricevuto più di 20 visite non gradite. Questa volta ci hanno portato via, per la seconda volta, un mixer per la musica. Abbiamo fatto diverse denunce, ma è difficile "beccarlo", siamo in aperta campagna".

Il ladro - si presume si tratti sempre della stessa persona- avrebbe anche portato via anche oggetti di uso quotidiano: "In questi 9 mesi sono spariti televisori, avvitatori, soldi e persino cibo e bibite. Per non parlare dei danni che ci lascia scassinando la porta o la cassa" ha aggiunto la presidente.

"È diventato un incubo: dobbiamo nascondere le cose e le mattine non sappiamo mai in che stato troveremo la sede" ha concluso.

48370164_2236508563300307_6206034572270895104_n-2

48319170_528001984343142_1143097565781164032_n-2

48090106_525853507882312_5929249253170872320_n-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: la console croata chiarisce la posizione del Paese

  • Blocco unilaterale dei confini, Fedriga chiede l'intervento del Governo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • Un aiuto per pagare l'affitto: al via il bando del Comune

  • Sparatoria a Nova Gorica, coinvolte più persone

Torna su
TriestePrima è in caricamento