Rubano 120 chili di rame: a Opicina famiglie al buio

Ancora ignoti i ladri che ieri sera intorno alle 23, scassinando la porta di una cabina AcegasApsAmga sulla via per Morupino a Opicina hanno asportato un ingente quantitativo di rame causando la cessazione del servizio elettrico per diversi appartamenti di Opicina

Furto verificatosi in una cabina elettrica AcegasApsAmga a Opicina. I ladri intorno alle 23 di giovedì 2 giugno, scassinando la porta hanno tranciato quattro grandi rotoli di cavi di rame per un complessivo di 120 chilogrammi, asportando il tutto in tempo di record. 

Diverse famiglie sono rimaste senza servizio elettrico fino a notte fonda, con evidenti disagi e preoccupazioni.

I fatti sono ancora al vaglio della polizia del commissariato di Sistiana che sta visionando i filmati delle telecamere poste in zona e le possibili tracce lasciate dai malviventi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

  • Tragedia a Sella Nevea: donna 55enne muore dopo un volo di 50 metri, abitava a Trieste

  • Rissa notturna a Sistiana: in sei all’ospedale

Torna su
TriestePrima è in caricamento