Merano Wine Festival: il FVG è la regione più premiata per la sezione dei vini bianchi

25 aziende vitivinicole e 27 vini autoctoni del Friuli Venezia Giulia fra i premiati dalla guida Vinibuoni d’Italia 2020. Quarta regione in Italia per totale di corone ricevute

Foto Aiello

Ben 25 aziende vitivinicole, 27 vini autoctoni e uno spumante metodo classico, che entra così nella ristretta cerchia che notoriamente viene popolata dai vini del Franciacorta. Questo il ricco il bottino di corone che la produzione enologica regionale ha ricevuto dalla guida Vinibuoni d’Italia 2020, l’unica guida dedicata ai vini autoctoni d’Italia.  Le premiazioni dei vini e delle aziende agricole del Friuli Venezia Giulia che hanno ricevuto l’ambita corona si terranno sabato 9 novembre alle 10.30 nel Teatro Puccini di Merano nell’ambito di Merano Wine Festival.

Sezione vini bianchi

Il Friuli Venezia Giulia è la regione più premiata per la sezione dei vini bianchi con 17 vini coronati e la quarta regione in Italia (escludendo la sezione dei metodi classici) per totale di corone ricevute, sono 28 su 487 infatti i vini autoctoni della regione premiati dalla guida. Le cantine e i vini vincitori delle corone saranno premiati durante la presentazione sabato 9 novembre alle ore 10.30 nelle sale del Teatro Puccini di Merano a cui seguirà la proiezione del video della Strada del Vino e dei Sapori del FVG e la degustazione di 45 vini regionali, fra i quali anche coloro che hanno ricevuto la Golden Star (il secondo premio della guida), del formaggio Montasio e del Prosciutto San Daniele.

Merano Wine festival

Il Friuli Venezia Giulia è inoltre presente al Merano Wine festival, in programma dall’ 8 al 12 novembre nella città altotesina, con una sezione dedicata alla promozione dell’offerta enogastronomica regionale, diversi eventi e degustazione durante tutte le giornate dell’evento all’interno dell’Enoteca Italia, il banco di degustazione che presenterà la selezione dei vini, spumanti Metodo Classico e da vitigno autoctono, recensiti.

All’interno dell’edizione 2020 della guida Vinibuoni d’Italia è inserito lo speciale dedicato alla Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia, che conta a oggi più di 300 aderenti suddivisi per categorie (Wine&spirits, Taste per la parte ristorativa e Food&co per quella di produzione) e in sei diverse esperienze da vivere in territori affini: “Da noi in montagna”, “Da noi sui colli”, “Da noi sul fiume”, “Da noi in pianura”, “Da noi sul Carso”, “Da noi in riviera” www.tastefvg.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Friuli Venezia Giulia è la prima regione d’Italia a emanare una legge (la numero 22 del 2015) con lo scopo di mettere in rete in modo coordinato, competitivo e non frammentario il turismo regionale legato al mondo del vino e dell’agroalimentare, in linea con la domanda del mercato turistico nazionale e internazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • I contagiati salgono a 874, decessi a quota 47: il bollettino di oggi in Fvg

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • La Regione conferma il blocco totale, Fedriga firma una seconda ordinanza

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

Torna su
TriestePrima è in caricamento