Gazebo dell'UGL contro l'austerity domani a Trieste

16.30 - Il Sindacato sarà presente in Largo Bonifacio domani, giovedì 18 settembre, dalle 11 alle 15, per promuovere i quattro quesiti del referendum contro le imposizioni europee in materia di pareggio di bilancio e austerity

Sarà un momento di incontro con i cittadini per parlare anche dei problemi che attanagliano la nostra realtà territoriale, in uno dei momenti più difficili dal dopoguerra ad oggi. «Mettere ulteriori, pesanti, paletti alla nostra già precaria economia, è indice di sconsideratezza e mancanza di ascolto,» afferma Matteo Cernigoi, Segretario Generale UGL FVG. «C'è bisogno, oggi più che mai, di schierarsi in prima linea con la gente e per la gente, per dare risposte con fatti concreti. Per questo motivo, oltre al quotidiano impegno a fianco dei lavoratori e delle lavoratrici, a tutela del precariato e di chi ha purtroppo perso la propria occupazione, raccogliamo le firme di chi vuole porre fine ad una politica economica che sta affossando, ogni giorno di più, il Paese che tanto amiamo.»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Brutto incidente in via Costalunga, un ferito

  • Uccise Nadia Orlando: si suicida dopo la condanna a 30 anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento