Presentato il programma per il Giorno della Memoria

Numerose iniziative sono state organizzate dal Comune di Trieste. L'Assessore alla Cultura Giorgio Rossi: "Abbiamo il dovere di portare avanti la memoria". Il sindaco Dipiazza non sarà presente in Risiera domenica 27 per la cerimonia solenne

"L'Amministrazione comunale è molto attenta e sensibile nei confronti della Giornata della Memoria. Essa non deve restare un momento e basta, bensì guardare al futuro coinvolgendo le giovani generazioni sul significato di memoria". Le parole sono dell'Assessore alla Cultura del Comune di Trieste Giorgio Rossi che questa mattina ha presentato le iniziative in programma per il 27 gennaio. 

La liberazione del campo di sterminio di Auschwitz

La data, che segna la liberazione del campo di sterminio di Auschwitz avvenuta lo stesso giorno del 1945, nella città di Trieste è particolarmente sentita, vista la presenza nel capoluogo giuliano dell'unico campo di concentramento su suolo italiano, la Risiera di San Sabba. "Per la naturale scomparsa dei testimoni diretti della Shoah è sempre più difficile rinnovare la memoria - ha affermato l'Assessore ai Teatri Serena Tonel, presente alla conferenza stampa - ma abbiamo la responsabilità di portarla avanti. Credo non sia indifferente il modo in cui affrontiamo le celebrazioni". 

Tutte le iniziative in programma

Da oggi martedì 22 fino al 29 gennaio prossimo il Comune, in collaborazione con il Comitato Internazionale del lager nazista della Risiera di San Sabba, la Comunità ebraica di Trieste, l'Istituto regionale per la storia della resistenza e dell'età contemporanea e molte altre associazioni (la lista completa è disponibile sul sito del Comune ndr), promuove una serie di iniziative volte alla conservazione della memoria storica. 

Si parte questa sera alla sala Bartoli del Politeama Rossetti con "La memoria e la scelta", una serata dedicata alla Giornata della memoria con interventi musicali, filmati e letture a cura degli studenti del Petrarca, del Carducci/Dante, del Preseren, del Galilei e dell'Oberdan. Le giornate clou saranno tuttavia sabato 26 e domenica 27 gennaio. 

Sabato 26 e domenica 27 le giornate clou

Sabato ci sarà il corteo che attraverserà via Valmaura e Ratto della Pileria, per concludersi all'interno della Risiera dove il coro partigiano Pinko Tomazic si esibirà in un breve concerto. Domenica invece appuntamento alle 11 sempre all'interno della Risiera di San Sabba per la cerimonia solenne alla quale interverrà, per il Comune di Trieste, l'Assessore alla Cultura Giorgio Rossi. "Il sindaco sarà fuori città e non potrà prendere parte alla commemorazione" ha concluso Rossi. 

Tutti gli appuntamenti dedicati alla Giornata della Memoria sono pubblicati sul sito del Comune di Trieste. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Perché si chiama "giornata della memoria" se in realtà dura una settimana? Si dovrebbe piuttosto chiamarla "settimana della memoria".

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La gente di Giarizzole: "Sarebbe potuto bruciare tutto il palazzo"

  • Cronaca

    Trasportava due migranti, giovane passeur in carcere

  • Incidenti stradali

    Incidente in via San Francesco: scooterista all'ospedale

  • Cronaca

    Scoperto relitto pieno di bombe a Grado

I più letti della settimana

  • Troppo smog in centro, dalle 15 stop alle macchine

  • Sanremo 2019 rivisitato da Maxino, boom di visualizzazioni (VIDEO)

  • Ternana-Triestina 0 a 2 | Le pagelle: Mensah e Granoche, l'Unione vola

  • Veicolo in fiamme a Duino, traffico paralizzato in autostrada

  • In barca a vela da Trieste in Cina, l'incredibile viaggio di due amici

  • Minaccia la moglie di omicidio-suicidio: stalker recidivo in carcere

Torna su
TriestePrima è in caricamento