Giovani contro i cambiamenti climatici, i commenti della politica

Dopo le manifestazioni che si sono svolte in tutti i capoluoghi regionali portando in piazza migliaia di studenti contro i cambiamenti climatici, la politica regionale ha voluto commentare la protesta. una raccolta dei commenti della classe dirigente regionale

Migliaia di studenti del Friuli Venezia Giulia hanno affollato le piazze di Trieste, Gorizia, Udine e Pordenone, uniti nello sciopero globale contro i cambiamenti climatici "FridaysForFuture", organizzato oggi 15 marzo in oltre 1500 città del pianeta per sensibilizzare sugli effetti catastrofici che il riscaldamento della Terra e l'inquinamento stanno producendo. Le manifestazioni si sono svolte in maniera apolitica, senza che nessuno dei partiti potesse mettere la sua "bandiera" su una protesta che, evidentemente, non può avere colori politici. Di seguito abbiamo quindi raccolto alcune dichiarazioni della classe dirigente regionale. 

Scoccimarro alla manifestazione di Pordenone

 "L'argomento clima è prioritario per tutti noi - ha affermato l'assessore regionale all'Ambiente Fabio Scoccimarro - e riscontrare l'eccezionale risposta da parte dei giovani, chiamati a testimoniare volontà e impegno per una causa comune, è motivo di orgoglio e speranza rispetto alle azioni di tutela e prevenzione che anche la Regione ha convintamente avviato". Scoccimarro ha partecipato alla manifestazione organizzata a Pordenone, dove si sono dati appuntamento circa duemila studenti. "Stanno dimostrando di avere a cuore il futuro del nostro pianeta" ha detto l'assessore di Fratelli d'Italia.  "Non possiamo né dobbiamo più prescindere - ha aggiunto Scoccimarro - da un impegno serio e costante su quanto sta accadendo al clima. La terribile ondata di maltempo che ha coinvolto e sconvolto buona parte della regione lo scorso ottobre non è da considerare un evento straordinario bensì una realtà con cui fare i conti, lavorando giorno dopo giorno sulla prevenzione e non solo sull'emergenza".

Cambiamenti climatici, Scoccimarro lancia l'idea della Carta di Trieste

"La Giunta Fedriga - ha ricordato l'assessore - è molto sensibile  a questi aspetti e ha già avviato una serie di incontri con gruppi di giovani determinati a fornire un apporto concreto in termini di idee e di partecipazione attiva. A questo proposito - ha concluso Scoccimarro - le porte del mio ufficio sono sempre
aperte".

Le parole del segretario regionale del Partito Democratico, Cristiano Shaurli

“Centinaia di migliaia di giovani in tutta Europa e nella nostra Regione si sono mobilitati per l’ambiente ed il futuro del pianeta, manifestazioni che nessuno deve intestarsi o provare a rendere di parte, manifestazioni che chiedono con forza attenzione ed assunzione di responsabilità a chi governa" così ha commentato il segretario del Pd Fvg Cristiano Shaurli, presente a Udine. 

“Lavorare per l'ambiente – ha spiegato il segretario dem - significa anche prendere subito delle decisioni conseguenti ad esempio fermando l’orribile proposta di ulteriore consumo di suolo resa possibile dal disegno di legge regionale n. 26 voluto dalla Lega: una legge pessima per il territorio e l’ambiente che, passando sulla testa di Sindaci e piani regolatori comunali, apre alla cementificazione selvaggia. La Lega vuole il 'liberi tutti', espansioni in altezza, larghezza e nuovi volumi, noi ha precisato - puntiamo ad un modello che salvaguardi l’ambiente, miri alla rigenerazione e riqualificazione urbana, con regole chiare e con Comuni che decidere come pianificare il proprio territorio. per l’ennesima volta ribadiamo che ci sono graduatorie aperte sia per l’efficientamento energetico che per la messa in sicurezza delle nostre scuole, progetti ambientalmente favorevoli che potrebbero da subito anche aiutate l’edilizia e le sue imprese. Questa maggioranza - ha concluso Shaurli - per una volta ascolti e si fermi”. 

"Vogliamo cambiare, vogliamo farlo ora", la manifestazione a Trieste

Il Patto per l'Autonomia: "Pretendiate che vi ascoltino"

"Pretendete di essere ascoltati, siete la generazione che ha il compito di cambiare la Storia e salvare il pianeta". Il segretario del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo, ha voluto commentare così dalla manifestazione di Udine. "E’ stata una manifestazione straordinaria, migliaia di studenti pieni di entusiasmo e di voglia di cambiamento, una piazza piena di speranza", ha affermato Moretuzzo. Il Patto per l'Autonomia ha depositato una mozione "con la quale chiede alla regione un urgente cambio di passo al fine di contrastare i cambiamenti climatici, attraverso l'adozione di precise politiche programmatorie che individuino azioni tempestive, nonché di azioni di coordinamento con le iniziative relative ai Piani d'azione per l'energia sostenibile e il clima del Patto dei sindaci". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Che commenti suti e inutili. Deve na resentada al zervel e cambiè prospettiva de ragionamento. Provè almeno.

  • che ipocrisia...xe anche causa loro..ma per caso sti fioi nasi imparai o questi xe gli insegnamenti dadi dalle generazioni precedenti? me par che i fenomeni no xe lori..

  • Ma sti fenomeni lo sa che tutto ciò xè anche causa loro che i inquina la terra??? Magari xè i primi che butta le cikke per terra, e la plastica in mare

  • Da domai tutti i politici andranno in bicicletta.Anzi, a piedi. Visto che per produrre le biciclette si libera CO2 nell'atmosfera e vengono estratte materie prime.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maxi operazione contro pedopornografia online

  • Cronaca

    Trasportavano 30 quintali di "bionde", nei guai due contrabbandieri

  • Cronaca

    Rubava dalla cassa: arrestata dipendente del "Pane quotidiano"

  • Cronaca

    Fiamme nella notte, a San Giacomo brucia un appartamento

I più letti della settimana

  • Hollywood arriva a Trieste per tre giorni di riprese

  • Rubava dalla cassa: arrestata dipendente del "Pane quotidiano"

  • Si lancia contro un'auto per simulare un incidente: arrestato per truffa

  • Apre Crops: insalate e zuppe da personalizzare e comporre (FOTO)

  • Maltrattamenti e violenze sui cani, le testimonianze dei residenti

  • Vicenza-Triestina 0 a 2 | Le pagelle: Costantino-Procaccio, uno due micidiale

Torna su
TriestePrima è in caricamento